QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trentino: positivi i dati di giugno 2016 sul turismo

sabato, 30 luglio 2016

Vermiglio – Se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, il turismo estivo in Trentino è partito con il piede giusto, facendo presagire una stagione con il segno più. Il dato emerge dalle prime anticipazioni fornite dal Servizio statistica della Provincia autonoma di Trento sul mese di giugno 2016, in cui il settore alberghiero mostra risultati positivi sia per gli arrivi (+1,1%), che per le presenze (+1,2%). Il numero di posti letto delle strutture considerate nell’analisi è pari a 89.546 e rappresentano il 94,1% dell’offerta alberghiera. Il grado di utilizzo è risultato pari al 25,8%. Il peso delle presenze turistiche del mese di giugno sul complesso delle presenze della stagione estiva rappresenta mediamente il 12,8%.

Valutando il movimento del mese in serie storica, il dato di giugno 2016 risulta estremamente positivo e mostra valori simili agli anni di maggior afflusso (2008 e 2011).

Analizzando i primi sei mesi del 2016, il settore alberghiero evidenzia nel complesso un andamento positivo con gli arrivi che segnano una variazione del 4,0% e le presenze del 4,3%. La crescita interessa sia la componente italiana, che quella straniera. L’analisi della scomposizione mensile mostra un gennaio in positivo per gli arrivi (+3,9%) e in lieve flessione nelle presenze (-0,7%); più che positivi febbraio e marzo, in calo aprile a causa della Pasqua posizionata sul mese di marzo. La stagione estiva inizia con maggio in negativo e giugno, come detto, in crescita, che porta la stagione appena iniziata su segni positivi.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136