QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Tovel Running: Paolo Ruatti e Laura Ricci trionfano anche nella seconda tappa

sabato, 14 giugno 2014

Tuenno (Fra. Col.) – Altro successo. Adesso Paolo Ruatti e Laura Ricci  (nella foto sotto) fanno sul serio. Dopo aver vinto la prima tappa della Tovel Running, il prologo di ieri sera, il portacolori dell’Atletica Valli di Non e Sole e quella della Calcestruzzi Corradini hanno concesso il bis oggi, nella seconda frazione della competizione, che si chiuderà domani mattina al Lago di Tovel.

Alla linea di partenza si sono presentati in Paolo Ruatti e Laura Ricci - Tovel 1132, chiamati a salire dal centro di Tuenno verso la località Capriolo, otto chilometri in tutto con un dislivello di circa 400 metri, che avevano il compito di cominciare a fare la differenza in maniera significativa per la classifica finale.

Davanti, subito dopo il via, si sono rapidamente delineate le posizioni di vertice: dopo il primo chilometro sono rimasti in cinque a dettare il ritmo, poi in tre all’uscita dal bosco, infine a determinare l’ordine di arrivo è stato l’ultimo tratto in discesa sull’asfalto, che ha portato i concorrenti all’arrivo. È stato lì che Ruatti ha messo la quinta e ha regolato, con pochi secondi di margine, il compagno di squadra Alex Cavallar, il quale rimane il suo unico vero avversario per il successo finale. Due secondi li hanno divisi ieri, due oggi. Al terzo posto si è piazzato Daniele Cappelletti (ieri quinto) a 30” dal leader, dietro di lui Adriano Pinamonti (a 44”) e poi Massimo Lavelli a un minuto da Ruatti.
In campo femminile Laura Ricci ha fatto ancora una volta corsa solitaria, giungendo al traguardo con due minuti di vantaggio su Simonetta Menestrina (ieri terza) e tre minuti su Cristina Tenaglia (ieri quarta). Assente Lara Torresani, seconda nella prima tappa, ha sfiorato il podio la giovane Chiara Flaim, che domani potrà giocarsi il podio con la stessa Tenaglia, mentre i primi due posti, salvo clamorose sorprese, sembrano ormai già appannaggio di Ricci e Menestrina in questo rigoroso ordine.

Domani mattina alle 9,30 gli atleti partiranno dalla Località Giare e saliranno fino al Lago di Tovel, dove li attende un giro completo dello splendido specchio lacustre, un tracciato introdotto per la prima volta in questa competizione, giunta alla nona edizione. L’incognita è rappresentata dal tempo.

IL COMMENTO
«Sono partito con qualche difficoltà, a causa del caldo e dell’umidità – ha raccontato a fine gara Paolo Ruatti – poi, dopo il primo chilometro mi sono sentito sempre meglio e ho approfittato della discesa per staccare Alex e Daniele. Domani dovrò tenere duro nella prima parte del percorso, poi nella parte più pianeggiante giocherò “in casa”».

Soddisfatto, ma non troppo Daniele Cappelletti: «Oggi speravo di conquistare qualcosa di più del terzo posto, ma i primi due stanno correndo molto forte e quindi ormai dovrò concentrarmi su questo obiettivo finale. Ho provato a giocarmi le mie carte nel bosco, ma lo sforzo non è stato sufficiente».
Laura Ricci si è goduta il percorso: «Ho sempre controllato le avversarie e così ho potuto guardarmi attorno. Il fatto di conoscere già questo tracciato mi ha agevolato, perché ho potuto dosare bene le forze».

Infine Adriano Pinamonti chiarisce che «i primi due della classifica fanno gara a sé, io Cappelletti e Lavelli ci giochiamo il podio». E questo è anche l’ordine nel quale appaiono ora in classifica generale. Domani ultimi appuntamento del Tovel Running.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136