QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Sanzeno: massi sulla strada per il santuario di San Romedio. Primi sopralluoghi dei tecnici

giovedì, 28 aprile 2016

Sanzeno – Massi sulla strada Sanzeno-San Romedio: al via i sopralluoghi. I vigili del fuoco volontari e i tecnici del Servizio geologico e del Servizio gestione strade della Provincia sono al lavoro per effettuare le necessarie verifiche sullo stato della parete rocciosa da cui, nella notte del 25 aprile, si sono staccati alcuni massi.

Il crollo roccioso è avvenuto dalla parte superiore della parete presente in quel tratto di forra, sulla strada che congiunge Sanzeno a San Romedio. Parte dei massi si è arrestata sul versante e sul sentiero sottostanti, ma alcuni blocchi hanno raggiunto e in parte superato la sede stradale, arrestandosi nel sottostante torrente. Il volume complessivo del distacco risulta essere di circa due metri cubi. In quel tratto, tra la parete e la strada provinciale, corre il sentiero pedonale frequentato dai visitatori che si recano al santuario.

Sanzeno massi 0

È stata, inoltre, chiamata una ditta specializzata per analizzare nel dettaglio la parete in corrispondenza del distacco roccioso. Nei prossimi giorni si effettueranno altri sopralluoghi per ispezionare l’intera parete e saranno valutati eventuali interventi di messa in sicurezza.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136