QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Riva del Garda: controlli dei carabinieri in Trentino, raffica di denunce. Tre persone nei guai per spaccio

venerdì, 14 agosto 2015

Riva del Garda – I Carabinieri del comando provinciale di Trento hanno eseguito un servizio a largo raggio sull’intera provincia.

I servizi, disposti con la finalità di garantire una maggior presenza di pattuglie sul territorio allo scopo di contrastare i reati predatori e lo spaccio di stupefacenti, assicurando il rispetto delle normali e civili regole di convivenza spesso trascurate nelle cosiddette aree a rischio degrado e l’osservanza delle norme della circolazione stradale in un periodo in cui il traffico è aumentato, hanno consentito i seguenti risultati: 276 persone controllate, di queste 38 straniere;  controllati 192 auto/ motoveicoli; elevate 14 contravvenzioni per infrazioni al codice della strada;  controllati 11 esercizi pubblici.

A RIVA DEL GARDACarabinieri Riva Garda - controlli01

Nella serata di ieri a Riva del Garda, i carabinieri del N.O.R.M. hanno denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti tre persone – rispettivamente 42enne, 32enne ed 53enne di Arco – i quali, nel corso di una perquisizione domiciliare, effettuata in quanto si sospettava che detenessero stupefacenti, sono stati trovati in possesso (il 42 enne ed il 32 enne) di 24 grami di foglie essiccate di marjuana, di una pianta di marjuana, 2 grinder e 62 semi di marjuana. A casa del 53 enne sono stati trovati 109 grammi di foglie essiccate di marjuana e 2 piante della stessa sostanza;

ALTRI CONTROLLI

Durante i controlli sono stati denunciati alla Procura di Trento alcune persone per i seguenti episodi: nella serata di ieri a Trento, un 45enne del posto è stato segnalato al Commissariato del Governo in quanto sorpreso con 1,5 grammi di sostanza stupefacente destinato al consumo personale, invece ieri pomeriggio a Trento in viale Verona, un 36 enne romeno è stato denunciato in stato di libertà per aver rubato presso il negozio OVS di viale Verona capi di abbigliamento per un valore di circa 90 euro. Infine ieri pomeriggio a Trento via Roma, una pattuglia del N.O.R.M. ha controllato ed arrestato un 30 enne marocchino colpito da ordine di Carcerazione emesso nell’aprile di quest’anno dal Tribunale di Trento dovendo scontare 1 anno e 6 mesi di reclusione per reati contro la persona.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136