Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Recuperato dal Soccorso Alpino escursionista ferito sul Dosso Scrinzi

sabato, 14 luglio 2018

Trento – Intervento sulle Dolomiti di Brenta settentrionale da parte del Soccorso Alpino Trentino. Nella notte si è concluso l’intervento di recupero di un escursionista belga, in difficoltà sul versante nord del Dosso Scrinzi a una quota di circa 1600 metri. L’uomo, dopo aver perso la traccia del sentiero che dal rifugio Peller porta a Malga Mondifrà, è scivolato in un canalone procurandosi delle ferite. Non riuscendo a proseguire ha chiamato il Numero Unico per le Emergenze 112 attorno alle 20.

Soccorso Alpino - Elisoccorso

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino Occidentale ha chiesto l’intervento dell’elicottero e delle squadre di terra del Soccorso Alpino. Circa 25 uomini sono stati attivati nelle ricerche dell’uomo, che era difficilmente localizzabile. L’elicottero, dopo aver imbarcato il personale del Soccorso Alpino, ha effettuato una ricognizione dall’alto, riuscendo a individuare l’escursionista, che è stato verricellato a bordo e trasportato all’ospedale Santa Chiara di Trento per gli accertamenti medici.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136