QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Questione orsi in Trentino, il gruppo “Agire” scrive all’assessore Dallapiccola

martedì, 29 agosto 2017

Pinzolo – Questione orsi. Binelli (Agire) scrive all’assessore Michele Dallapiccola: “Ci sono altri esemplari pericolosi nel nostro territorio ovvero altri orsi che hanno aggredito degli esseri umani oltre a Daniza e a Kj2?” è questa la domanda che ha posto il Coordinatore organizzativo di “Agire” per il Trentino Sergio Manuel Binelli inviandouna lettera direttamente all’Assessore all’agricoltura, foreste, turismo e promozione, caccia e pesca Michele Dallapiccola (PATT).

Orsi, lupi e orme di lince: nuovi avvistamenti della Forestale in Trentino. VIDEO

Stando al testo, una persona aggredita da un orso avrebbe contattato il movimento autonomista “ritenendo di essere stata aggredita da un altro esemplare per nulla somigliante a Kj2″; “è chiaro che una considerazione del genere dovrebbe essere fatta dagli esperti per avere la certezza materiale del fatto” – afferma Binelli (nella foto sotto)  evidenziando però che “se così fosse bisogna immediatamente provvedere”.

Non son mancate poi delle critiche inmerito alla gestione degli orsi: è stato sottolineato il fatto che non solo la politica ma “anche la Pubblica amministrazione ha dimostrato di non essere in grado di gestire gli orsi”, rimarcando l’incongruenza delle recenti affermazioni dell’Assessore Dallapiccola in merito allo spray anti – orso (“se Lei di recente ha affermato di essere d’accordo con la legalizzazione, due anni fa quando la propose un gruppo di cittadini Lei era convinto che i campanelli fossero più efficaci”) e attaccando la recente protesta degli animalisti nella quale i Trentini sono stati definiti “assassini”, “nazisti” e “vigliacchi”: “tutti epiteti calunniosi – secondo Binelli – che non hanno nulla a che vedere con la cittadinanza Trentina”.

Sergio Binelli

Concludendo Manuel Binelli ha ricordato poi all’assessore Dallapiccola che “Agire per il Trentino ha presentato una proposta in riferimento alla gestione dei plantigradi ovvero l’istituzione di centri – visita distribuiti per Valli sulla base dei modelli Scandinavi, al fine di poter trovare una soluzione alla problematica degli orsi”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136