QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Pubblicato il rapporto agricoltura del Trentino: in crescita l’attività nel biennio 2010-2012

mercoledì, 11 settembre 2013

Trento - “L’agricoltura trentina si trova ad affrontare un passaggio strategico per il suo futuro: il ricambio generazionale, l’attenzione all’ecosostenibilità e la rivalutazione del ruolo dell’imprenditore agricolo sono i pilastri sui quali costruire l’agricoltura del domani e sui quali la Provincia ha dato segnali importanti e concreti in quest’ultima legislatura.

fresatura-trattore-fucino-3

Nella sua nuova edizione, disponibile anche in versione online all’indirizzo: www.trentinoagricoltura.it, il Rapporto è ben di più di un semplice aggiornamento: accanto all’analisi puntuale delle produzioni provinciali, viene infatti dato ampio spazio ad alcuni approfondimenti tematici sulle questioni che, più di altre, si sono imposte nel dibattito provinciale dell’ultimo triennio, vale a dire il rapporto e le connessioni esistenti tra l’agricoltura e il turismo, la montagna, la salute pubblica e l’ambiente.

Il Trentino ha imboccato da tempo questa strada, che andrà confermata anche attraverso il prossimo Programma di sviluppo rurale, puntando sull’infrastrutturazione delle attività agricole, sulla ricerca e su un rapporto sempre più equilibrato con l’ambiente montano”. E’ con queste parole dell’assessore all’agricoltura, foreste, turismo, promozione, caccia e pesca Tiziano Mellarini che si apre l’ultimo Rapporto Agricoltura, riferito al triennio 2010-2012, appena pubblicato a cura dell’Assessorato e del Dipartimento Agricoltura, turismo, commercio e promozione- della Provincia autonoma di Trento.

Da diversi anni ormai il Rapporto Agricoltura rappresenta, per la notevole quantità di dati e informazioni e per le analisi di settore in esso riportate, un importante contributo alla conoscenza di un comparto fondamentale dell’economia provinciale, un utile strumento per rappresentanti istituzionali, imprenditori agricoli, tecnici e altri addetti del settore, ma anche un volume da leggere, e da consigliare ai consumatori trentini ed a quant’altri sono interessati a farsi un’idea esaustiva del sistema rurale trentino, delle sue peculiarità, delle sue eccellenze, dei suoi punti di forza così come dei possibili margini di sviluppo e miglioramento.

Giunti alla fine della legislatura provinciale e del periodo di programmazione 2007-2013 del Piano di sviluppo rurale, nonché alla vigilia del varo della nuova PAC (Politica Agricola Comune) – che sembra finalmente riconoscere l’importanza, tra l’altro, dell’agricoltura di montagna – il momento è dunque propizio per fermarsi a riflettere su dove sta andando l’agricoltura trentina. Il Rapporto si articola, come di consueto, in una prima parte di analisi delle principali produzioni in cui viene dato risalto al confronto fra i censimenti dell’Agricoltura degli anni 2000 e 2010. Prosegue con un approfondimento sulle politiche agricole europee (PAC) e la loro applicazione nel nostro territorio, le leggi provinciali di settore e le discussioni in atto a livello comunitario in vista del prossimo periodo di programmazione 2014-2020.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136