QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Parco dello Stelvio: nominato il Comitato provinciale trentino di coordinamento

sabato, 22 ottobre 2016

Peio - Parco dello Stelvio, nominato il Comitato provinciale di coordinamento e d’indirizzo. Dopo la costituzione, nel giugno scorso a Bormio (Sondrio), dell’organismo chiamato ad assicurarne la configurazione (e non più la gestione) unitaria, il Parco Nazionale dello Stelvio vede ora completare, per quanto riguarda il settore trentino, la propria governance con la nomina del Comitato provinciale di coordinamento e d’indirizzo.parco nazionale stelvio val di peio sole

La nomina degli 11 componenti del Comitato è avvenuta oggi con l’approvazione da parte della Giunta provinciale di Trento della relativa delibera proposta dall’assessore provinciale all’ambiente.

Al Comitato provinciale compete un ruolo di tutto rilievo in quanto, oltre a formulare indirizzi sui temi concernenti la gestione del parco, è chiamato ad esprimere l’intesa sul Piano del parco stesso, sul regolamento, la perimetrazione e il programma degli interventi, nonché a rilasciare pareri sulle questioni che gli vengono sottoposte.

Questi i membri effettivi e supplenti

Assessore competente in materia di aree protette (Dirigente Dipartimento territorio, agricoltura, ambiente e foreste) – Provincia Autonoma di Trento

Angelo Dalpez, Ivana Pretti (Paolo Moreschini, Giulia Girardi) – Comune di Peio

Lorenzo Cicolini, Elisabetta Mengon (Adriana Paternoster, Armando Dallavalle) – Comune di Rabbi

Dennis Cova (Ennio Pangrazzi) – Comune di Pellizzano

Guido Redolfi (Alessandro Fantelli) – Comunità della Val di Sole

Piergiorgio Ruatti (Teodoro Penasa) – Comuni proprietari e Consortele

Christian Veneri (Giuseppe Rizzi) – ASUC

Salvatore Ferrari (Luca Albrisi) – Associazioni protezionistiche

Sandro Magnoni (Cristian Ferrari) – SAT


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136