QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Ossana, rassegna “Presepi e musica”: migliaia di visitatori per oltre 100 opere d’arte

venerdì, 9 dicembre 2016

Ossana – Migliaia di visitatori nel lungo Ponte dell’Immacolata all’evento “Presepi e musica” di Ossana (Trento). Dopo lo sci e le escursioni in quota, il pomeriggio e la sera è dedicato da turisti e appassionati alla tappa nell’antico borgo per visitare gli oltre 100 presepi allestiti con grande maestria all’interno di case, corti, chiesa e castello. Gli angoli più nascosti del paese e le vecchie “cort” si animano, di giochi di luce e suoni avvolgono gli ospiti nel viaggio tra i presepi, confortandoli con un’atmosfera di serenità. Poi spazio alla visita dei mercatini.

ossana-presepio

Quest’anno Ossana festeggia la XVII° edizione di “Presepi e musica”, un appuntamento imperdibile per solandri, turisti e visitatori di tutta la Val di Sole e delle valli limitrofe. Il percorso è segnalato da una corda rossa con decorazioni natalizie e illuminato da antiche lampade a olio.

Tutte le opere sono state realizzate manualmente da associazioni di volontariato, gruppi, scuole, famiglie, artisti e singoli cittadini di Ossana e dell’intera Val di Sole, sono stati rinnovati del 50 percento rispetto allo scorso anno. È un’occasione unica per ammirare tali manufatti costruiti con stupefacente creatività, utilizzando materiali inusuali e impensabili, tra cui stoffa, legno, sementi o foglie di granoturco. Obiettivo di ogni artista è infatti esprimere, attraverso il presepe, le proprie idee e i propri modi di vivere il Natale, con la speranza di regalare ai visitatori sensazioni, sentimenti, emozioni.

Siamo soddisfatti – commenta il sindaco di Ossana, Luciano Dell’Eva la manifestazione ha assunto un livello nazionale e degli oltre 100 presepi ogni anno si rinnovano con persone e famiglie che vengono qui da lontano allestendo delle vere e proprie opere d’arte”.

Tutte opere d’arte sono di alto valore artistico e tra le curiosità spicca il presepe appositamente realizzato in occasione dei 60 anni dal disastro aereo del Monte Giner, avvenuto il 22 dicembre 1956 in località Pale Perse a quota 2.600 metri nel territorio di Ossana. La rassegna è allestita fino a domenica 8 gennaio e avrà numerosi eventi nel periodo tra Natale e l’Epifania.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136