QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Operazioni dei carabinieri di Cles: sequestrata eroina ed ecstasy, ritirata patente a ubriaco

domenica, 26 ottobre 2014

Cles – I Carabinieri della Compagnia di Cles, alle prime luci dell’alba, dando esecuzione ad uno straordinario dispositivo di controllo del territorio stabilito dal Comando Provinciale di Trento, hanno sequestrato alcuni grammi di sostanza stupefacente e ritirato una patente di guida ad un automobilista ubriaco.CARABINIERI LARGE

Nelle maglie dell’articolata operazione sono finiti una 24enne residente a Cles ed un coetaneo dimorante in Tassullo. La ragazza, già segnalata all’Autorità di Governo quale assuntrice di sostanze stupefacenti, è stata identificata nei pressi della Stazione Ferroviaria di Cles. Troppo irrequieto il suo atteggiamento per passare inosservato. Per questo i militari, tra loro una maresciallo, hanno deciso di eseguire una sommaria ispezione del bagaglio, accertamento che ha prodotto il rinvenimento di una dose di eroina. Ne è seguita una perquisizione domiciliare conclusasi con il reperimento di alcuni grammi e di semi di marijuana e di cristalli di ecstasy.

Altra sorte è toccata al giovane, il quale, quando è stato fermato e sottoposto ad un consueto controllo sulla strada alle porte di Cles, è apparso piuttosto confuso. L’esame alcolimetrico ha consentito di certificare lo stato di ebbrezza e ha quindi determinato il ritiro della patente per la conseguente sospensione.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136