QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Napoli, a Dimaro un minuto di silenzio per le vittime di Torre Annunziata. De Laurentiis in Val di Sole, domani i tifosi incontrano Sarri

sabato, 8 luglio 2017

Dimaro Folgarida – Il Napoli si stringe con Torre Annunziata. La quarta giornata degli azzurri a Dimaro Folgarida inizia con la squadra e lo staff tecnico schierato a centrocampo a commemorare le vittime per il crollo della palazzina con un minuto di silenzio. Torre Annunziata è un luogo caro al presidente De Laurentiis – giunto in serata in Val di Sole – e rimanda alle sue origini, ai tanti momenti della sua infanzia più volte al centro dei racconti negli incontri con i media.

napoliProcede intanto la preparazione degli azzurri che hanno sostenuto in entrambe le sedute lavoro atletico, tattico e tecnico. Questa mattina il lavoro ha riguardato entrambe le fasi, con un’attenzione specifica ai movimenti della linea difensiva. Sarri si è concentrato a lungo anche sugli esercizi relativi al recupero palla e alla costruzione dell’azione. Una manovra da sviluppare in un solo tocco e in maniera rapida. Insomma, dalla val di Sole il Napoli riparte dai principi del gioco che hanno entusiasmato non solo in Italia ma anche all’estero.

E’ tornato in gruppo Duvan Zapata, assente per un permesso concesso dal club alla seduta di ieri pomeriggio, mentre ha lavorato a parte in entrambe le sedute Hysaj. Anche Ounas non ha completato la partitella a campo ridotto disputata nel pomeriggio, terminata 1-1 grazie alle reti di Hamsik e Mertens.

Entrambi i marcatori sono stati acclamati dal pubblico, che ha completamente riempito gli spalti del campo di Carciato, con cori e applausi. Mertens ha sfoggiato un nuovo look ed ha lasciato il terreno di gioco mentre dagli spalti si levava il coro “Ciro, Ciro”, sottolineando così il soprannome che gli ha riservato il popolo napoletano per il senso d’appartenenza dimostrato nei confronti della maglia azzurra.

Domani per il Napoli e il suo presidente – giunto alle 18:20 all’Hotel Rosatti, con la moglie Jacqueline – .sarà una giornata caldissima. Già oggi la tribuna dello stadio di Carciato ed anche il prato laterale erano riempiti senza soluzione di continuità dai tifosi che hanno letteralmente preso d’assalto le strutture ricettive della valle. Domani sera la prima uscita ufficiale: alle 21.15 il Centro Congressi di Folgarida ospiterà l’incontro dei tifosi con Mister Sarri e due giocatori. E per una volta i ruoli della Comunicazione si invertiranno con i fans a svolgere il ruolo di cronista e i giornalisti quello di semplici spettatori, anche se privilegiati.

Mercoledì pomeriggio la prima amichevole allo stadio di Carciato. All’Ufficio Informazioni di Dimaro Folgarida sono già disponibili i biglietti per la partita contro U.S. Bassa Anaunia.

Ma da oggi sono inoltre acquistabili gli ingressi per le tre amichevoli che SSC Napoli disputerà a Trento i prossimi 15, 18 e 22 luglio. Queste le modalità: – online, con pagamento con carta di credito o ricaricabile al seguente link: bit.ly/Amichevoli-Ritiro-SSCNapoli o all’Ufficio Informazioni di Dimaro Folgarida con pagamento in contanti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136