QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Mypass, innovazione e tecnologia al servizio degli sciatori. Dieci stazioni sciistiche lombarde e trentine hanno scelto la smart card

domenica, 8 gennaio 2017

Trento – Innovazione e tecnologia Mypass al servizio degli sciatori. Vivere la montagna e sciare in libertà tra Trentino e Lombardia. Sono triplicati gli sciatori che quest’anno hanno scelto MyPass per vivere la montagna e per accedere a diversi comprensori sciistici tra Trentino e Lombardia con la stessa smart card, senza passare dalla biglietteria e senza prepagare.

Madonna di Campiglio, Folgarida-Marilleva, Folgaria, Monte Bondone, Paganella, Pejo, Pinzolo, Bormio, Santa Caterinae San Colombano rispondono alle esigenze degli sciatori smart e danno vita a nuove e vincenti logiche di networking territoriale.

sciatori tour operator montagne trentino

La competizione turistica tra comprensori sciistici si gioca su scale territoriali sempre più ampie. Mai quanto oggi per riposizionare l’offerta, i comprensori devono mettere al centro i bisogni ed i desideri dello sciatore e superare vecchie logiche campanilistiche. Solo mettendosi nei panni dei clienti e osservando i cambiamenti in atto, è possibile disegnare orizzonti progettuali innovativi, dove soluzioni smart generano reti territoriali strategiche, creano sviluppo economico e favoriscono forme efficaci di governance.

Ultimamente anche gli amanti della neve, solitamente “fedeli” alle località sciistiche, manifestano il desiderio di esplorare comprensori sciistici diversi. Sempre più spesso prendono le decisioni all’ultimo momento e privilegiano gli short breaks, piuttosto che le tradizionali settimane bianche. Gli sciatori sono sempre più smart: prenotano on line, ricercano quelle soluzioni capaci di soddisfare i loro desideri al miglior prezzo, e puntano a massimizzare quello che gli economisti chiamano “valore d’uso”. I fattori che influenzano le scelte sono molteplici e soprattutto variabili nel tempo: promozioni, presenza di neve, piste aperte, accessibilità, servizi “apres ski”… In tale contesto diventa strategico per le destinazioni offrire flessibilità e facilità di accesso alle piste da sci ed ai servizi, sempre e comunque al miglior prezzo.

Madonna di Campiglio, Folgarida-Marilleva, Folgaria, Monte Badone, Paganella, Pejo, Pinzolo, in Trentino e Bormio, Santa Caterina, San Colombano in Lombardia hanno scelto l’innovazione tecnologica di MyPass, per rispondere a questa nuova domanda, per innovare e rendere la montagna sempre più smart e attenta ai desideri dei turisti e degli sciatori. In questi comprensori, è possibile accedere alle piste da sci, baite (al momento a Bormio) e ad alcuni servizi apres ski con la Smart Card MyPass, che integra e racchiude in sè una tecnologia interoperabile, un ID digitale e un sistema di pagamento intelligente in grado di rilevare sempre la miglior tariffa applicabile. Con MyPass non è più necessario stabilire in anticipo il tempo da trascorre sugli sci, né decidere quale biglietto acquistare: si è liberi di scegliere dove, quando e per quanto tempo sciare avendo la certezza di non fare coda in biglietteria e di pagare solo il tempo trascorso in pista. Il sistema rileva l’intervallo temporale che intercorre tra il primo e l’ultimo passaggio ai tornelli degli impianti di risalita e individua la miglior tariffa applicabile tra la pluri-giornaliera, la giornaliera e quella oraria.

MyPass srl è una start up italiana che propone le più evolute soluzioni interoperabili di mobile ticketing, mobile payment, accesso e pagamento a musei, eventi, cinema, esercizi commerciali e parcheggi attraverso lo smartphone.
“MyPass è la soluzione più innovativa per vivere il proprio tempo libero in maniera sempre più comoda, flessibile e sicura, grazie anche al nostro Partner Banca Sella. I dati sono molto incoraggianti, – afferma Guya Paganini, AD di MyPass – ci confermano che siamo sulla strada giusta e ci motivano ad investire per integrare sempre più servizi, per renderli tutti fruibili con un unico MyPass”.

L’importante collaborazione tra i comprensori sciistici e MyPass, volta inizialmente a trovare soluzioni per migliorare l’esperienza di sciatori ed amanti della montagna, ha successivamente fatto sviluppare inaspettate forme di networking dove tutti gli attori territoriali ed economici vincono all’interno di uno scenario competitivo globale.

Una montagna sempre più Smart, dove si sviluppano reti territoriali per rispondere al meglio ai desideri degli sciatori smart. Con l’innovativa tecnologia interoperabile MY PASS è possibile scegliere dove sciare tra diversi comprensori sciistici del Trentino e della Lombardia, accedendo direttamente alle piste e avendo la certezza di pagare il miglior prezzo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136