QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Mtb-Orienteering, Mass Start: il solandro Luca Dallavalle è campione mondiale

martedì, 22 agosto 2017

Vilnius – Luca Dallavalle (Italia 1H:20′:05″) si è laureato campione del mondo di Mtb-O che sono in fase di svolgimento a Vilnius in Lituania. ”Una grandissima soddisfazione – le prime parole del responsabile di specialità Giuseppe Simoni – gli azzurri se lo meritano per l’impegno che ci mettono ogni giorno. Al penultimo punto Luca era leggermente dietro ma poi nello sprint finale li ha rimontati, uno spettacolo pazzesco per noi”.

“Sono contento ci voleva ” – la dichiarazione del fresco campione del mondo ancora incredulo. La gara è stata emozionante e molto combattuta soprattutto incerta visto che gli atleti dovevano affrontare ben 43 punti con forking differenti. Questo ha fatto sì che sul traguardo finale si presentasse un gruppo di 8 atleti che si sono giocati la volata in una rampa di 200 metri all’8%.

Lo sprint di Dallavalle, che partiva dalla 3° posizione, è stato un capolavoro di potenza. Il trentino ha rimontato gli avversari rifilando due biciclette di distacco al 2° classificato, lo svizzero Simon Braendli, al suo eterno rivale e amico fraterno, Ruslan Gritsan, al ceco Hradil Jiri​.

Ad attendere il neo campione del mondo al traguardo c’erano tutti gli azzurri che si sono sciolti in un pianto di gioia. Per Dallavalle si tratta del secondo titolo iridato in carriera visto che già 2 anni fa seppe conquistare la maglia iridata nella Sprint Distance in Repubblica Ceca. La specialità della Mass Start è stata introdotta nel programma dei Mondiali da quest’anno. Si tratta di una declinazione che prevede una distanza a metà tra la Long e la Middle Distance. Gli atleti non partono individualmente ma in una partenza di massa. I concorrenti devono poi completare il percorso facendo scelte differenti ai forking. Il risulato finale è che comunque la distanza coperta è la stessa per tutti gli atleti. Proprio per questo motivo, nonostante le differenti combinazioni, ben 8 bikers sono piombati sul traguardo in contemporantea, rendendo la gara avvincente e spettacolare del punto di vista mediatico.

LA GARA: http://sportrec.eu/ui/#1cor08v

CLASSIFICA UFFICIALE

1  Dallavalle Luca ITA 10:20:00 00:06:40 00:16:55 00:24:45 00:39:19 – 01:18:31 11:40:05 01:20:05 (00:00)
2  Braendli Simon SUI 10:20:00 00:06:42 00:14:13 00:24:25 00:38:11 – 01:18:25 11:40:06 01:20:06 (+00:01)
3  Gritsan Ruslan RUS 10:20:00 00:06:46 00:14:21 00:24:43 00:38:27 – 01:18:25 11:40:06 01:20:06 (+00:01)
4  Hradil Jiri CZE 10:20:00 00:06:47 00:24:27 – 00:38:15 – 01:18:32 11:40:06 01:20:06 (+00:01)
5  Medvedev Grigory RUS 10:20:00 00:06:37 00:16:26 00:24:43 00:38:11 – 01:18:27 11:40:07 01:20:07 (+00:02)


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136