QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

MTB Coppa Mondo: è al top la pista Dowhill a Doalasa. Giovedì le prime gare in Val di Sole

martedì, 18 agosto 2015

Val di Sole – E’ al top con Black Snake la spettacolare pista Dowhill a Doalasa.  Giovedì in Trentino le finali  di Coppa UCI MTB, premondiali 2016. Duemiladuecento metri di adrenalina pura. Si presenta così la mitica Black Snake dVal di sole commezzadura1i Daolasa, la pista di Downhill che venerdì 21 e sabato 22 ospiterà le finali della Coppa del Mondo Mtb Uci 2015.

I TRACCIATI

Il tracciato della Val di Sole si conferma ancora una volta al top mondiale. Non a caso questa pista di Downhill per difficoltà tecnica e storia è considerata nel mondo della mountain bike alla stregua della Streif di Kitzbuehel nello sci alpino.Lungo i 519 metri di dislivello (partenza a quota 1.350 alla stazione intermedia della telecabina Daolasa-Val Mastellina e arrivo a 810 metri di quota) il vulcanico Pippo Marani ha inserito dieci spettacolari salti, di cui la metà nel tratto finale.

E come un tracciato che si rispetti alcuni dei passaggi più spettacolari sono indicati con un nome: è il caso delle curve Mickey Mouse e The Snake caratterizzate da passerelle in legno, di Teo’s Dog stones (dedicata al cagnolino di Pippo, che regolarmente in quella zona si ferma per un riposino). Sotto il passaggio The Heel (l’inferno) che da l’esatta idea di cosa i concorrenti si possano aspettare. Ultima difficoltà è il passaggio Hydro Dolomiti Enel, che richiama alla mente la produzione di energia idroelettrica resa possibile dalla forza dei salti d’acqua. Qui in Val di Sole i concorrenti saranno chiamati a combattere per raggiungere il tracciato. «Quest’anno la mia bimba è cresciuta – spiega il tracciatore Marani  – è quasi maggiorenne (è la diciassettesima volta che il vulcanico modenese predispone il tracciato della val di Sole – ndr). Le novità di quest’anno sono alcuni tratti nel bosco; e una pista Old School (vecchia maniera – ndr) destinata ad esaltare lo stile puro della Downhill e la creatività e la fantasia dei riders. Non è la pista che esalta sono i concorrenti che esaltano la pista. Con questo tracciato io gli aiuto nel metter in mostra le loro capacità».

“Abbiamo realizzato una Bike Arena al passo con i tempi, che permetterà agli spettatori di godere lo spettacolo tre discipline dalla stessa tribuna, un po’ come avviene nello sci alpino – spiega Aldo Bordati, Presidente del Comitato Grandi Eventi Val di Sole -. La sfida per chi ha creato i tracciati è stata quella di portare i bikers il più possibile vicini al pubblico. Anche per la prova di Cross Country è stato notevolmente migliorato il percorso sulla base delle indicazioni degli stessi atleti con telecamere più vicine e una maggiore visibilità. Il Mondiale 4X si svolgerà invece in notturna, su una pista illuminata di 600 metri».

LE NOVITA’, PROGRAMMA GARE E PREZZI INGRESSO 

Tra le novità una riguarda il pubblico che per assistere all’evento dovrà acquistare un biglietto. Anche Val di Sole ha, infatti, dovuto seguire le linee guida di tutte le altre tappe World Cup UCI, fissando un prezzo per l’accesso ai tracciati di gara. Il costo è stato fissato in 10 euro a giornata con una offerta cumulativa di 15 euro per le giornate di sabato con la Downhill e di domenica con il Cross Country olimpico . Il venerdì sera per assistere alla finale di 4X l’accesso è gratuito. I bambini sotto i 12 anni non pagano.
I biglietti possono già essere acquistati sul sito ufficiale valdisolebikeland.com. L’acquisto del biglietto non offre solo l’accesso per assistere alla gara, ma anche una serie di servizi e spettacoli che arricchiranno l’esperienza degli spettatori in questi giorni di finale di Coppa del Mondo Mountain Bike UCI.

Con l’acquisto del biglietto si potrà accedere a tutte le aree riservate al pubblico sia nella zona arrivi sia lungo i tracciati assicurandosi un posto in prima linea per assistere allo spettacolare gran finale. Inoltre, chi vorrà rimanere all’arrivo non si perderà nulla della gara grazie al grandissimo maxischermo che proietterà in diretta le riprese delle telecamere di RedBull TV, posizionate nei punti più “caldi” dei tracciati di gara; in tribuna si potrà accedere fino ad esaurimento posti. L’acquisto del biglietto permette inoltre di accedere all’area expo, la possibilità di collegarsi alla linea WiFi nell’area team e lo sconto del 50% sull’acquisto del biglietto della telecabina per la risalita in zona partenza.

Non solo race, ma anche molti spettacoli, come lo show Stihl Timbersports, spettacolare show di taglialegna con l’esibizione del campione italiano taglialegna Paolo Vicenzi, lo show di parapendio Fall With Style con Acro Team, il concerto rock con i Punkreas, la nota punk band italiana con 25 anni di storia. Ma non è finita, ad intrattenere il pubblico ci saranno anche esibizioni di parkour e il team dell’OZO Big Air Bag, a disposizione anche di chi vorrà dar sfogo alla propria voglia di freestyle. Chi porta con sé i propri figli, potrà iscriverli gratuitamente alla Mini World Cup.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136