QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Mtb, Mondiale Trials Val di Sole: le gare di Vermiglio su vere opere d’arte. Photogallery

domenica, 28 agosto 2016

Vermiglio – Mondiale Trials Val di Sole, si gareggia su vere opere d’arte. Il campo gara di Vermiglio creato con legno e pietra.

Dagli storici grandi campioni dello sci nordico ai funamboli della Mtb. Sarà infatti l’area del centro del Fondo di Vermiglio, già storica sede del trofeo Val di Sole di Coppa del Mondo di sci nordico degli anni ’80, la sede delle gare dei Campionati del Mondo Uci Mtb della specialità Trials e anche dei Mondiali Masters di Cross Country in programma la prossima settimana.

Le gare saranno nella piana caratterizzata dai laghetti e dal fiume Vermigliana, dove i volontari del Comitato Organizzatore presieduto da Aldo Bordati e diretto da Sergio Battistini, hanno creato una affascinante sede delle gare, sfruttando tutte le risorse naturali a disposizione: legno, pietre, laghetti e corsi d’acqua. A caratterizzare il campo di gara del Trials vi sono poi due vere e proprie opere d’arte, create dall’artista di Vermiglio Lino Mosconi e assemblate dai volontari sotto la supervisione del tracciatore Marco Patrizi: la piazzola Trentino assomiglia vagamente ad un gigantesco Shangai con i tronchi che sostituiscono i bastoncini e le incisioni artistiche dei tronchi i colori del gioco cinese; la secondo piazzola è stata creata con le gigantesche lettere che compongono il nome Val di Sole. In mezzo si trovano le altre due piazzole Consorzio Ponte di Legno – Tonale  e Hde-Hydro Dolomiti Energia, caratterizzate dai giganteschi sassi e una turbina per la produzione idroelettrica.

L’AREA DELLE GARE
Sono dieci le piazzole di gara previste, di cui cinque per la semifinale e cinque per la finale, più un’ulteriore che sarà utilizzata per la gara a squadre. Un campo di gara interamente naturale con acqua, pietre e legno. “Questa dei Laghetti di Vermiglio è una zona davvero invidiabile per le sue caratteristiche naturali – spiega Bordati – e soprattutto per la vicinanza al paese. La natura fuori dalla porta di casa si potrebbe dire. Con la squadra di volontari e di tracciatori abbiamo cercato di sfruttare al massimo le caratteristiche naturali di questa zona: pietre e sassi già esistenti, l’acqua e poi il legno, lavorato come un’opera d’arte. Il corso della Vermigliana sarà teatro delle gare di semifinali mentre la zona più vicina al Centro Fondo sarà la base per le gare di finali, tecnicamente più impegnative. E qui all’acqua si sostituisce il legno, altro prodotto naturale della Val di Sole. Vi è poi una parte in cemento, creata ad hoc con manufatti in commercio, realizzata su richiesta dell’Uci per elevare ulteriormente le difficoltà tecniche di gara”.

LA STORIA
La MTB Mondiale dove c’era la Coppa del Mondo di sci nordico, perché nella piana di Vermiglio dove corre anche il tracciato di Cross Country dei mondiali Master in passato si gareggiò con gli Internazionali d’Italia di Mtb e anche con le storiche gare di Coppa del Mondo di sci nordico. Qui hanno sciato alcuni tra i grandi protagonisti azzurri: Giorgio Vanzetta, Maurilio De Zolt, Ploner, Polvara, Manuela Di Centa e le altre campionesse. Proprio il Trofeo Val di Sole è rimasto nella storia del fondo per essere stata la prima prova ad ospitare nel 1988 la Combinata Gundersen con una gara di 15Km a tecnica classica e una (il giorno dopo) di 15Km a tecnica libera. Vinse il grande “cigno svedese” Gunde Svan, che bollò la gara come troppo tattica, davanti al compagno Torgny Mogren e ai grandi norvegesi Mikkelsplass e Vegard Ulvang . Oltre il decimo posto finirono i futuri campioni olimpici azzurri Silvio Fauner, Giorgio Vanzetta, Marco Albarello e Maurilio De Zolt. Oggi la Mtb sostituisce gli sci stretti, almeno d’estate. Ma la storia dei Campioni prosegue.

La specialità dei Trials regala grandi emozioni. È sempre individuale e, a differenza delle altre interpretazioni principali, non si svolge su un lungo anello pedalato, come ad esempio il cross country, o su una pista con importante dislivello negativo, come la discesa, si concentrandosi su una zona circoscritta. Questa può essere prettamente naturale, ricavata ad esempio in una cava, oppure completamente artificiale, in ogni caso con sezioni appositamente progettate. Due sono le biciclette speciali impiegate, con le gare suddivise in base al diametro delle ruote: 20” e 26”. I trialisti devono superare un percorso ad ostacoli, di varia ampiezza e difficoltà, entro un tempo imposto, con la classifica determinata sia dal responso cronometrico sia dal numero di penalità conseguite. Infatti, i rider non devono commettere errori, passando attraverso le sezioni controllate senza alcun contatto fisico con il terreno – ovvero senza poggiare i piedi a terra – ottenendo così il minimo punteggio di penalizzazione.

PROGRAMMA GARE
CROSS COUNTRY MASTERS WORLD CHAMPS
Tuesday, August 30th:
04:15 pm | XCO Masters – Male 19-29 (race not valid as World Champs)
04:17 pm | XCO Masters – Female 19-29 (race not valid as World Champs)

Wednesday, August 31th:
10:00 am | XCO race 40-44 Male
12:00 am | XCO race 45-49 Male
02:00 pm | XCO race 50-54 Male
04:00 pm | XCO race 55-59 Male
04:02 pm | XCO race 60-64 Male
04:04 pm | XCO race 65-69+ Male followed by the Awards

Thursday, September 1st:
09:00 am – 10:00 am | Training
11:00 am | XCO Race 30-34|35-39 Female
11:02 am | XCO Race 40-44|45-49 Female
11:04 am | XCO Race 50-59 Female
01:30 pm | XCO Race 30-34 Male
03:30 pm | XCO Race 35-39 Male followed by the Awards

TRIALS WORLD CHAMPS
Tuesday, August 30th:
3:30 pm – 5:30 pm |Trials National Teams World Championships followed by Awards

Friday September 2nd:
11:00 am – 1:00 pm | Women Elite Trials World Championships followed by Awards
2:00 pm – 4:00 pm | Men Juniors 20 Trials World Championships followed by Awards
4:00 pm – 6:00 pm | Men Elite 20 Trials World Championships followed by Awards

Saturday September 2nd:
2:00 pm – 4:00 pm | Men Juniors 26 Trials World Championships
4:00 pm – 6:00 pm | Men Elite 26 Trials World Championships followed by Awards


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136