QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Mezzana: aperta la nuova bretella e prolungamento della linea ferroviaria. Gilmozzi: “Lavori chiusi entro 12 mesi”

venerdì, 29 maggio 2015

Mezzana – Aperta la bretella tra la statale 42 e la Provinciale 206 della sponda destra del Noce e avviati i lavori per il prolungamento della linea ferroviaria fino a Mezzana. I lavori saranno ultimati in poco meno di 12 mesi, il treno a Mezzana nell’estate 2016.

“I lavori della nuova bretella stradale, da oggi aperta al traffico, sono stati ultimati in poco meno di 12 mesi dall’inizio del cantiere; la sua apertura consentirà di iniziare i lavori della nuova stazione ferroviaria, che sarà collegata conMEZZANA1 l’abitato di Mezzana anche da un nuovo percorso pedonale. Prevediamo che l’ultimazione complessiva dei lavori, con arrivo del treno a Mezzana, possa avvenire per l’estate 2016.”

L’annuncio dell’assessore ai lavori pubblici Mauro Gilmozzi ha accompagnato oggi pomeriggio l’apertura a Mezzana, in Val di Sole, della nuova bretella stradale di collegamento tra la strada statale 42 in sinistra Noce e la strada provinciale 206 in destra Noce. Il tronco viario è lungo poco meno di un chilometro ed è raccordato con una nuova rotatoria di svincolo all’ingresso Est del paese di Mezzana e con un nuovo ponte sul Noce.

LA BRETELLA  

Il 3 giugno del 2014 sono iniziati i lavori del prolungamento della ferrovia Trento-Malè-Marilleva da Marilleva 900 a Mezzana, realizzati dall’Associazione Temporanea di imprese fra Collini Lavori S.p.A e Consorzio Lavoro Ambiente Società Cooperativa per un importo contrattuale di circa 13.627.000 euro. Il progetto prevede il prolungamento della Ferrovia di circa 1 km con realizzazione di una nuova stazione di testa a Mezzana. Nell’ambito dei lavori era prevista anche una prima fase per la realizzazione della nuova viabilità stradale di collegamento, che oggi è stata appunto aperta al traffico.

Contestualmente alla realizzazione del prolungamento della Ferrovia Trento-Malè, è in atto la redazione del progetto definitivo relativo all’allargamento e alla rettifica del tratto di SS 42 in prossimità della nuova rotatoria d’innesto della citata bretella stradale d’accesso a Marilleva (il cosiddetto tratto “delle Crozze”) la cui attuazione è prevista nell’ambito dei lavori sopra descritti. “L’esecuzione di tale intervento – spiega ancora l’assessore Gilmozzi – rappresenterà il primo di un insieme di interventi finalizzati all’allargamento complessivo della tratta tra Mezzana e Piano di Commezzadura”.

L’intervento – fa sapere l’Agenzia provinciale per le opere pubbliche (Apop) – si svilupperà per circa 370 metri a valle dell’attuale sede stradale con formazione di un nuovo rilevato che consente di allargare la carreggiata e conferire al tracciato un andamento più lineare. La sezione stradale, che in alcuni tratti presenta una larghezza di soli 5,60 metri, sarà portata ad una larghezza minima in rettilineo pari a 9.50 metri, composta da due corsie da 3.50 metri e banchine bitumate da 1.25 metro. La pendenza della strada rimane sostanzialmente inalterata e sempre inferiore al 6%.

Il costo stimato dell’opera è di 860.000 euro, cui occorrerà aggiungere gli oneri per le espropriazioni, le spese tecniche e le indagini per complessivi 980.000 euro.

DATI PRINCIPALI DELL’OPERA

Lunghezza tracciato ferroviario 866 metri circa

Lunghezza nuova viabilità di collegamento 980 metri circa
Importo progetto 20.000.000 euro
Importo a base d’Asta 15.606.229,20 euro
Importo di Contratto e Atto di Sottomissione 13.626.900,54 euro
Appaltatore: A.T.I. Collini Lavori S.p.A. – Consorzio Lavoro Ambiente soc. coop.
Direttore dei Lavori: ingegner  Roberto Boller
Coordinatore Sicurezza in fase di Esecuzione ingegner Raffaele Ferrari
Responsabile Unico del Procedimento ingegner Ettore Salgemma (Trentino Trasporti S.p.A.)

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136