QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Val di Sole: il primato degli abbattimenti di ungulati a Vermiglio e Pejo

lunedì, 14 aprile 2014

Mezzana – Centinaia di persone hanno visitato la rassegna faunistica che si è tenuta nel week end al Palazzetto dello Sport: nella tre giorni sono stati esposti trofei faunistici dell’ultima stagione venatoria.

trofei di caccia mezzana L’evento al Palazzetto dello Sport è stato anche un momento d’incontro di cacciatori e appassionati che hanno visitato foto e trofei, si sono scambiati le loro opinioni sulla stagione venatoria e pianificato la prossima. Sono stati anche illustrati i dati dell’attività degli oltre 400 cacciatori della Val di Sole che hanno abbattuto complessivamente 900 capi, tra cervi, caprioli e camosci. Secondo i dati elaborati dalla Provincia di Trento le zone dove gli abbattimenti sono stati più elevati si concentrano tra Vermiglio, Pejo e Rabbi. I mesi migliori sono stati novembre e dicembre. Durante la tre giorni sono stati anche premiati i migliori trofei e in assoluto i riconoscimenti sono andati a un gruppo e cacciatori di Pejo e Vermiglio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136