QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Maltempo, continua a piovere in Trentino: situazione di strade e fiumi

venerdì, 7 novembre 2014

Trento – Continua a piovere sull’intera provincia di Trento. Di seguito l’aggiornamento sulla situazione dei corsi d’acqua e la viabilità.fiume piena Edolo

Questa la situazione della viabilità:

Primiero
Chiuse le strade provinciali n. 221 della Val Noana per frana e caduta sassi, e n. 115 tra gli abitati di Sagron e Mis per frana; è consentito il transito da parte dei residenti e dei veicoli adibiti al trasporto pubblico di linea per brevi intervalli temporali alle ore 7, 13.45 e 17.55.

Vallagarina
Chiusa per allagamento della galleria di Chiusole lungo il secondo tronco della strada provinciale n. 90, la riapertura è prevista in mattinata, nel frattempo il traffico è deviato su strada comunale limitrofa.
Chiuso per allagamento il sottopasso in località Borghetto lungo la strada provinciale n. 90 primo tronco dir nel comune di Avio.
Chiusa per frana la strada provinciale n. 138 della Borcola al km 8,200 a monte dell’abitato di Campi, in direzione di Passo della Borcola, nel comune di Terragnolo.

Valli dell’Avisio
Chiusa per allagamenti la strada provinciale n. 71 al km 38+200 in località Lago di Stramentizzo, deviazione attraverso la val di Cembra (S.S. n. 612).
Circolazione a senso unico alternato sulla strada provinciale n. 81 del Passo Valles al km 1,000 per smottamento e al km 4,800 circa per cedimento scarpata.
Circolazione a senso unico alternato lungo la strada statale n. 50 del Grappa e Passo Rolle in località Lago di Forte Buso per allagamenti.
Chiusa la strada provinciale n. 31 del Passo Manghen in località Piazzol per smottamenti; per la medesima strada è inoltre istituito il divieto di circolazione (previsto fino alla prossima primavera) nella zona di valico da località Ponte Stue a località Aldrighetti.
Smottamenti diffusi, ma di piccola entità, lungo la strada statale 612 tra Cembra e Lisignago.

Valli Giudicarie
Chiusa la strada provinciale 69 tra Storo e Baitoni per smottamenti in più punti.
Circolazione limitata a senso unico alternato lungo la strada statale 237 del Caffaro a Tione in prossimità di km 85,200 per cedimento scarpata.

Situazione Fiumi e torrenti
L’evento del 6 settembre 2014 ha visto transitare il massimo livello idrometrico sul fiume Adige a Trento alle ore 15,15 con un’altezza pari a 4.49 metri (portata di 1’390 mc/s).

Per gli altri fiumi principali questi sono i livelli massimi raggiunti:
- fiume Brenta a Borgo Valsugana: 1,01 metri alle ore 8,15;
- torrente Cismon a Fiera di Primiero: 1,56 metri alle ore 17.30;
- fiume Sarca a Sarche (ponte del Gobbo): 2,30 metri alle ore 22,30;
- fiume Chiese a Cimego: 1,93 metri alle ore 19,15;
- torrente Avisio a Lavis: 2,03 metri alle ore 11,45.
- fiume Noce a Mezzolombardo (ponte Rupe): 1,13 metri alle ore 10,00;
- torrente Fersina a Trento: 1,44 metri alle ore 13,00;
- fiume Leno a Rovereto: 1,07 metri alle ore 1,15.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136