QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Malé, la Comunità Val di Sole e i Comuni proseguono l’attività di recupero del territorio rurale forestale

venerdì, 5 maggio 2017

Malè – La Comunità di Valle della Val di Sole prosegue nel progetto di recupero paesaggistico ambientale del territorio rurale e forestale. Il presidente Guido Redolfi (nella foto) e l’esecutivo hanno illustrato il tipo di intervento ai Comuni e avviato la definizione di una convenzione, ad eccezione del Comune di Commezzadura, per il tipo d’intervento anche nel 2017. Secondo quanto illustrato dal presidente Redolfi e inserito nella  delibera approvata il 2 maggio la Comunità della Valle di Sole “si impegna a mettere a disposizione di ogni Comune una squadra di operai per le opere previste”.

L’attività sarà affidata, come prevede la procedura di gara,  ad una cooperativa che opera già nel settore. Il costo del progetto di recupero paesaggistico ambientale del territorio rurale-forestale  sarà sostenuto in parte dalla Comunità di Valle e in parte dai Comuni aderenti. Nel bilancio preventivo della Comunità Val di Sole è inserita una cifra consistente – pari a 2 milioni e 604mila euro – per prestazioni di servizi per la tutela ambientale e la gestione del territorio.Guido Redolfi1


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136