QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Malé: i vigili del fuoco hanno partecipato a corso per uso defibrillatore. Ceschi: “Pronti a intervenire in caso di necessità”

giovedì, 3 dicembre 2015

Malé – I vigili del fuoco del Corpo di Malè (Trento) hanno partecipato a un corso per l’uso del defibrillatore semiautomatico e ottenuto l’abilitazione. Quattro giornate di corso per apprendere con il supporto di personale medico le tecniche di utilizzo del defibrillatore.

Le lezioni teoriche e pratiche sono state tenute dal personale del 118 Emergenza Trentino e medici dell’Azienda provinciale dei servizi sanitari, in particolare Ivo Fauri, Alberto Ianes, Carmelo Sciuto, Roberto Nardelli Roberto e Devis Pallaver.  ”Quest’iniziativa – spiega Mauro Ceschi, responsabile del Corpo dei vigili del fuoco di Malé - è inserita in un contesto ampio, il progetto a livello provinciale che prevede l’addestramento per essere pronti ad intervenire in caso di necessità”.

Sovente, e non solo a Malè, i vigili del fuoco giungono sul posto di un intervento prima dei sanMalè defibrillatori 1itari del 118 e quindi è fondamentale utilizzare un defibrillatore. In 4 giornate di corso lo scorso novembre, per un totale di 20 ore, i vigili del fuoco del corpo di Malè hanno partecipato al corso con il supporto di specialisti. Nell’ambito del “Progetto provinciale per la Defibrillazione precoce” hanno ottenuto l’abilitazione all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico tutti i 20 vigili del fuoco che hanno frequentato il corso.

L’apparecchio verrà concesso in comodato d’uso dall’azienda provinciale per i servizi sanitari al Corpo dei vigili del fuoco di Malé.

Il corso di 20 ore era sviluppato sia su argomenti teorici sul sistema sanitario provinciale con nozioni di primo soccorso avanzato e prove pratiche delle manovre di primo soccorso e rianimazione con il defibrillatore.

Al termine del corso tutti i partecipanti hanno dovuto sostenere un esame di abilitazione, superato da tutti con esito positivo. Il responsabile e i militi della sede di Malé hanno ringraziato i docenti al termine del corso.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136