QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Le Aquile dell’Associazione 50&Più: sono 33 i nuovi Maestri del Commercio del Trentino

venerdì, 20 ottobre 2017

Cavalese – Nella suggestiva e storica ambientazione del Salone Clesiano del Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme, a Cavalese, l’Associazione 50&Più del Trentino, aderente a Confcommercio Trentino, ha premiato 33 imprenditori del terziario con il prestigioso titolo di Maestro del Commercio (foto di Bruno Deflorian).

comAlla cerimonia è intervenuto il Segretario Generale di 50&Più Gabriele Sampaolo il quale si è complimentato con i nuovi Maestri, ringraziandoli per il lavoro che hanno svolto e stanno portando avanti ancora con tenacia, impegno, grande coraggio e molta esperienza imprenditoriale. Sampaolo ha ricordato lo slogan di Gold Age (un format di incontri dedicati agli associati di 50&Più): «La sera conosce le cose che il mattino nemmeno immagina».

Alla premiazione erano presenti, in rappresentanza della Provincia Autonoma di Trento, l’Assessore Mauro Gilmozzi ed i consiglieri Piero Degodenz e Giuseppe Detomas. Molto ampia anche la partecipazione dei rappresentanti istituzionali locali con il presidente Territoriale della Valle di Fiemme Giovanni Zanon e la Procuradora della Valle di Fassa Elena Testor; il Sindaco di Cavalese Silvano Welponer e lo Scario della Magnifica Comunità di Fiemme Giacomo Boninsegna. Per Confcommercio erano presenti il vicepresidente vicario Massimo Piffer, il vicepresidente Giorgio Buratti, il presidente Fnaarc Fabrizio Battisti e Gianfranco Bazzocco, responsabile della sezione commercianti di Fassa.

L’ottima riuscita della giornata è frutto dell’intenso lavoro della sezione provinciale di 50&Più, guidata dal presidente Piergiorgio Brigadoi che, insieme al consiglio direttivo nonché a tutto lo staff, ha reso l’appuntamento annuale della consegna delle Aquile del Commercio un evento seguito e sempre più prestigioso.

La cerimonia è stata aperta dalla benedizione del parroco di Cavalese don Massimiliano Detassis che ha sottolineato, nella preghiera, che gli attestati non si comperano e non si vendono, ma si meritano. Lo Scario della Comunità ha donato il Sigillo della Comunità al Segretario Generale Sampaolo, in segno di stima e amicizia.

I premiati

Aquila d’Argento (dai 25 a 39 anni di attività)

Diego AmplatzBruno BosoMaria Maddalena CarliAdalgisa MicheluzziIvo Nemela Anna Maria Zanon.

Aquile d’Oro (dai 40 ai 49 anni di attività)

Walter CapovillaGiambattista ChiocchettiAttilio DantoneIsabella DebertolBruno DeflorianErminio DesilvestroGiuliano GilmozziAda GiulianiLucia KoflerMirta LargherElfrida LazzeriRaffaele PedrottiVigilio RovisiLivio SommarivaEdeltraud RunggaldierGiuseppe SpazzaliFabiola Vaia e Beatrice Varesco.

Aquile di Diamante (oltre i 50 anni di attività)

Vittorio Battocletti, Giancarlo Debertol, Giovanni Battista Defrancesco, Silvana Giuliani, Longino Lazzeri, Clara Margoni, Silvia Margoni, Gilberto Svaldi e Carlo Zorzi. 

Al termine delle premiazioni, Vittorina Maturi Lorenzetti, commerciante di Pinzolo, già premiata con tutte e tre le Aquile e tuttora in attività, ha presentato il suo libro “Donne coraggiose”, una appassionata e curata rassegna delle attività commerciali al femminile di Pinzolo. Il libro offre una visione inedita sulla storia imprenditoriale e personale di decine di attività che hanno contribuito, in maniera determinante, alla fama ed al prestigio della località della Val Rendena. Con la signora Maturi, a testimoniare l’importante lavoro costituito dal volume, era presente anche il sindaco di Pinzolo Michele Cereghini.

A rendere ancora più memorabile la giornata, il contributo di Roberto Silvani e Alex Morandini che, rispettivamente al flauto ed al pianoforte, hanno incorniciato con brani classici i momenti salienti dell’incontro, sapientemente presentato da Antonio Vanzetta.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136