QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Statale 42 del Tonale: variante tra Mezzana e Commezzadura inserita nel piano della Provincia

lunedì, 14 novembre 2016

Trento – Ridefiniti i piani viari della Provincia di Trento e grande attenzione viene posta alla variante tra Mezzana e Commezzadura lungo la statale 42. Grazie alla nuove risorse, vengono inseriti nel piano ulteriori interventi, fra cui quelli previsti nel “Piano stralcio della mobilità della Val di Fassa”.

Eccoli nel dettaglio:

lavori-strade

- Rotatoria all’intersezione della S.S. 241 con la S.S. 48 a Vigo di Fassa di euro 450.000;
- Svincolo di Forno di euro 150.000,00;
- Adeguamento S.S. 42 tra Piano di Commezzadura e Mezzana di euro 1.360.000,00 (Realizzazione dell’allargamento della viabilità nei pressi della nuova rotatoria da realizzarsi sulla ex SS 42, nell’ambito dell’intervento denominato lavori di prolungamento della ferrovia Trento Malé-Marileva da Marileva 900 a Mezzana);
- Sottopasso ciclopedonale in Località Paludi a Pergine di euro 1.036.000,00 (Messa in sicurezza dell’attraversamento pedonale e ciclopedonale della S.S. 47 della Valsugana);
- Sistemazione intersezioni SP 133 con le strade comunali a Levico di euro 656.000,00;
- Completamento svincolo di Barco – 1° stralcio di euro 155.000,00;
- Messa in sicurezza della S.P. 90 a Sabbionara e intersezione con strada comunale di euro 950.000,00;
- Marciapiede a Tiarno di euro 270.000,00;
- Rifacimento ponti sulla S.P. 12 di Vignola di euro 950.000,00;
- Sicurezza SS 42 nel comune di Mezzana in loc. Crozze – 3° stralcio di euro 880.000,00;
- Completamento marciapiedi a Spiazzo di euro 200.000,00;
- Marciapiede tra gli abitati di Lona-Lases di euro 250.000,00;
- Per la voce “Accantonamento” si prevede alla copertura delle risorse necessarie per le spese previste dall’art. 4 del regolamento di programmazione mediante l’integrazione di ulteriori euro 525.000,00;
- Per l’intervento relativo al collegamento Valvestino-Trentino è stata garantita la copertura complessiva, mediante l’integrazione di ulteriori euro 26.400.000,00 derivanti dalla compartecipazione finanziaria da parte del Fondo Comuni Confinanti e dalla Regione Lombardia, portando l’importo complessivo programmato da euro 6.000.000,00 (quota PAT) ad euro 32.400.000,00.
Per gli interventi relativi alle piste ciclopedonali si provvede alla programmazione delle ulteriori risorse per complessivi euro 2.550.000 come di seguito esposti:
- Pista ciclopedonale Valli di Fiemme e Fassa: Collegamento Campitello – Canazei per euro 1.100.000,00 (Completamento del percorso ciclopedonale delle valli di Fiemme e Fassa che in questo modo arriva fino al comune di Canazei, mediante tratti in parte lungo il torrente Avisio e in parte lungo la sede stradale);
- Pista ciclopedonale Valli di Fiemme e Fassa: Nuova ciclopedonale a Moena di euro 350.000,00;
- Per la copertura delle spese relative alla manutenzione straordinaria delle pisteciclopedonali è stata prevista l’integrazione di ulteriori 900.000,00 euro per il triennio 2017 – 2019;
- Per la voce “Accantonamento” si prevede alla copertura delle risorse necessarie per le spese previste dall’articolo 4 del regolamento di programmazione mediante l’integrazione di ulteriori euro 200.000,00;
E’ stata, inoltre, disposta la modifica alla programmazione annuale di alcuni interventi già finanziati sui precedenti piani, in base ai nuovi stanziamenti previsti dalla manovra di bilancio 2017 – 2019.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136