QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


La Val di Sole alla BMT di Napoli, Allan: “La preparazione di Dimaro uno dei nostri segreti”

venerdì, 23 marzo 2018

Napoli - Si è parlato di calcio, di vacanze, di gastronomia, di relax, di benessere, di attività outdoor e di tanto altro oggi allo stand del Trentino alla Borsa Mediterranea del Turismo a Napoli, con ospiti d’onore il giocatore azzurro Allan e la Val di Sole. Per l’ottava estate consentiva la squadra del presidente Aurelio de Laurentiis svolgerà infatti la preparazione precampionato a Dimaro – Folgarida, la località di vacanza della Val di sole posta ai piedi delle Dolomiti di Brenta. Prossimamente i dettagli.

allanE con Allan si è scherzato proprio su questo matrimonio che anno dopo anno si è sempre più rinvigorito tanto da superare indenne anche la crisi del settimo anno. “Si è vero, molti mi definiscono il motorino del centrocampo del Napoli – ha scherzato il calciatore Napoletano, rispondendo a una domanda -. Ma il segreto è scontato: la preparazione che facciamo in Val di Sole, nel Trentino, ci consente di affrontare al meglio il Campionato, con le giuste energie. Natura, alimentazione e relax sono il segreto”. Tanti i temi al centro del siparietto che ha richiamato nella capanna stilizzata del Trentino decine di giornalisti delle testate nazionali e locali. Un’occasione ideale per lanciare il Val di Sole Take Me Outdoor Festival che il 16 e 17 giugno permetterà agli ospiti di scoprire e praticare le tante attività sportive che arricchiscono l’offerta di vacanza della Val di Sole. Emozioni ed esperienze e divertimento che i tifosi partenopei potranno provare anche a luglio durante il periodo di allenamento dei loro beniamini a Dimaro – Folgarida. “A differenza di molti miei compagni non ho mai provato l’ebbrezza del rafting - ha scherzato Allan – e perché no, potrebbe essere la volta buona”.  Con il rafting, esperienza provata lo scorso anno anche del presidente de Laurentiis, lo speciale weekend consentirà agli ospiti di partire alla scoperta della natura, scegliendo e praticando diverse opportunità tra escursioni, passeggiate e numerose proposte di vacanza attiva. Spazio, naturalmente, alla mountain bike e alle pedalate sui sentieri, al trekking e a una disciplina aerea come il tarzaning, una traversata su ponti tibetani, teleferiche, carrelli e passaggi sospesi. La particolare conformazione del territorio, solcato com’è da canyon, ripide gole e torrenti spumeggianti, rende la val di Sole particolarmente adatta alla pratica di tutte le discipline dell’acqua: con il rafting i partecipanti potranno provare il kayak e la canoa, l’hydrospeed e il canyoning sotto la guida di esperti istruttori. Vivere ogni emozione in completa sicurezza e scegliendo anche tra equitazione e climbing. E per tutti vi è poi una ghiotta novità: barbecue con prodotti e birre artigianali locali, musica e divertimento per tutti i gusti.

Ma l’intenso momento conviviale allo stand del Trentino ha permesso di parlare anche delle ricette gastronomiche, del Trentodoc compagno ideale di tanti brindisi felici e anche di TrentinoVR ovvero la speciale App che consente di godere dei panorami delle vallate del Trentino grazie ad una speciale visore capace di fare sentire l’ospite al centro di panorami e scenari incredibili, emozionanti. Il visore è stato consegnato ad Allan con il ricettario della gastronomia trentina e a due bottiglie di Edmund Mach, il Trentodoc prodotto dall’omonima Fondazione della Provincia autonoma di Trento che rappresenta quindi idealmente tutte le aziende produttrici delle pregiate bollicine del Trentino. Non poteva mancare una battuta anche sullo sci. “Non l’ho mai praticato – ha confessato il centrocampista azzurro - in Brasile non si pratica molto. Ma so che in val di Sole in questo momento vi è molta neve e lo sci la fa da padrone. Impianti aperti fino a dopo Pasqua.

E poi Allan ha premiato i vincitori dello speciale contest Vivi il Trentino… a 360° ideato dalla società Magnifica Accademy e che ha coinvolto quasi ottanta scuole e duemila studenti della Campania. Come da regolamento, i ragazzi coinvolti hanno scelto uno dei temi proposti loro, creando reportage fotografici, dando vita ad una pagina Facebook con foto, video e testi inerenti al tema. Lo scopo era di far conoscere il territorio del Trentino attraverso i giovani e la comunicazione social. Coinvolte Napoli (20 scuole e 600 alunni), Avellino (15 scuole e 450 alunni), Benevento (5 scuole e 150 alunni), Caserta (14 scuole e 420 alunni) e Salerno (14 scuole e 420 alunni). In totale sono stati realizzati 800 post circa redistribuiti tra le varie pagine, canali e profili, con oltre 7000 interazioni con i post (tra like, condivisione, leed generate, messaggi) e circa 2.000 like apposti alle varie pagine che hanno catalizzato le varie campagne promozionali.

A vincere il contesta è stato l’istituto Tecnico Economico Statale ” Enrico Caruso” di Napoli: al preside Vittorio delle Donne è stata consegnata una maglietta autografa dai giocatori e un voucher che permetterà a 25 studenti di visitare da vip il centro di allenamento del Napoli di Castel Volturno.

Al secondo posto si sono classificati gli studenti dell’Istituto statale istruzione secondaria Superiore Terra di lavoro di Caserta. Ai 20 studenti domenica mattina verranno consegnate altrettante borse-sacche de SSC Napoli durante la cerimonia prevista allo stand del Trentino nel padiglione 3 Borsa Mediterranea del Turismo.

E l’intensa ed emozionante mattinata è poi stata chiusa dalla battuta finale Allan rivolta alle decine di tifosi. “Vi aspettiamo tutti in Val di Sole e in Trentino perché è un posto piacevole, dove si sta bene e merita di essere visitato”. Poi spazio ai brindisi con Trentodoc e alle degustazioni dei formaggi Trentingrana,  Casolet della Val di Sole, Spressa delle Giudicarie e Puzzone di Moena, dello Speck delle Giudicarie, della Luganega Trentina, della Trota Oro del Sarca, della Carne salada, delle Gallette di Granoturco di Storo, dei dolci (strudel e biscotti di farina gialla della valle del Chiese, mousse e succo di mela) e naturalmente delle Mele Melinda del Trentino, che tradizionalmente sono patrimonio delle valli del fiume Noce. Prodotti certificati da una grande Qualità organolettica e nutrizionale e inseriti nel paniere Qualità voluto dall’assessore Michele Dallapiccola.

E per chi raggiungerà la valle del Noce la grande novità dell’estate 2018 è poi la Val di Sole Opportunity-Trentino Guest Carddal 9 giugno al 23 settembre chi soggiorna presso le strutture ricettive convenzionate avrà l’opportunità di salire sulle montagne della Val di Sole con le oltre 10 funivie e seggiovie e raggiungere i 3000 metri delle vette dell’Ortles Cevedale e, novità assoluta, dell’Adamello Presanella, con la spettacolare vista sul ghiacciaio più esteso d’Italia. Ci si potrà inoltre muovere liberamente, in tutto il Trentino, con il treno ed il pullman, visitare musei, castelli, fortezze, siti naturalistici e accedere a centri termali per l’assaggio delle acque minerali. La Card è a disposizione di tutti gli ospiti della Val di Sole al costo di 1 solo euro al giorno, ma ne vale oltre 10. Gratis i bambini fino a 12 anni non compiuti, se accompagnati da un adulto.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136