QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

I nomi dei grandi bikers al via della prima Val di Sole Marathon

giovedì, 5 settembre 2013

Malè – Cresce l’attesa per la Val di Sole Marathon, la nuova gara di mountain bike gran fondo in programma domenica 15 settembre con partenza da Malé. L’attesa prova organizzata dal locale Comitato Organizzatore Grandi Eventi e con un tracciato di circa 60 chilometri e 2.400 metri di dislivello, caratterizzato da suggestivi scorci sulle Dolomiti di Brenta. Al via ci saranno i  massimi rappresentanti italiani della Mtb gran fondo: alla partenza di Malè si presenterà il biker ligure Mirko Celestino, portacolori dell’Axevo Mtb Pro Team, campione italiano marathon nel 2009 e 2011, medaglia d’argento e bronzo ai Mondiali marathon 2010 e 2011, nonché pluri vincitore stagionale della disciplina.mtb

NOMI PRESTIGIOSI

L’ex corridore professionista su strada, vincitore con le ruote strette del Giro di Lombardia e HEW Cyclassics, sarà affiancato dai giovani compagni di squadra Luca Ronchi, Giacomo Antonello e Cristian Cominelli, pluri medagliato in diversi Campionati Mondiali mtb giovanili. Non mancheranno poi, per il Silmax Cannondale Racing Team, i forti altoatesini Johannes Schweiggl e Johann Pallhuber, attualmente alle prime due posizioni provvisorie del prestigioso circuito Trentino Mtb.  Per il Focus Xc Italy Team in pista invece l’emergente altoatesino Beltain Schmid, ventenne campione del Mondo Team Realay 2012 che, dopo gli innumerevoli impegni stagionali nel cross country, si cimenterà per la prima volta nella marathon.

TROFEO PROFESSIONI 

L’evento solandro, una sorta di ultima prova generale in vista dei Campionati Italiani marathon in programma la settimana successiva in Sicilia sulle pendici dell’Etna, prevede anche una prova a cronometro in salita dove verranno premiati i migliori master maschi e femmine. In concomitanza avrà luogo anche una gara promozionale aperta a tutti su un percorso di 25 km e 800 metri di dislivello. Verrà inoltre disputato il Trofeo delle «Professioni di Montagna», riservato ai bikers maestri di sci e guide alpine più forti d’Italia.

VAL DI SOLE MARATHON: IL PERCORSO

Il tracciato della Val di Sole Marathon prevede la partenza dalla borgata di Malè, salendo poi in direzione di Bolentina e tagliando il versante per arrivare fino a Monclassico. Passando da Presson si accede alla pista ciclabile fino al sottopasso della rotatoria di Dimaro, per così dirigersi verso Carciato ed imboccare la magnifica Val Meledrio (percorso del Dolomiti di Brenta Bike). Passando dalla caratteristica cascata del Pison si sale fino alla località Belvedere a Folgarida; tramite strade sterrate e sentieri si accede quindi alla nota Ski Area Folgarida Marilleva. Questo percorso, utilizzato per la famosa gara internazionale a tappe di mtb «Transalp», passa dalla località Malghet Aut e dal rifugio Solander fino ad arrivare al rifugio Orso Bruno, posto decisamente unico per la vista a 360° ed autentico terrazzo naturale sulle Dolomiti di Brenta. Qui inoltre termina il Gran Premio della Montagna, il punto più alto della marathon con i suoi 2.200 metri di quota. Inizia così la meritata discesa passando dalla Malga Panciana, Rifugio Orti, Malga Alta di Pellizzano fino a passare vicino al famoso Lago dei Caprioli. Si continua ad attraversare la valle in quota fino a Valpiana per poi abbassarsi all’abitato di Ossana ed accedere alla lunga ciclabile della Val di Sole. Si continua fino a Commezzadura dove verrà attraversata parte del percorso di Cross Country della Coppa del Mondo 2013, il suo rock garden e il nuovo percorso XCE.  Passati dalla stazione di partenza della telecabina Daolasa, si sale fino a Costa Rotian ed attraverso il cosiddetto «senter dela lec» (sentiero del canale) si entra nuovamente in Val Meledrio. Il rientro a Malè avviene sul versante opposto a quello della partenza fino a Baita Regazzini, dalla quale poi si attraversa il fiume Noce lungo una suggestiva passerella sospesa fino a tagliare il traguardo nel caratteristico centro storico dell’abitato.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136