QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Guardia di Finanza di Cles: lezione a Predaia per promuovere la legalità

mercoledì, 8 novembre 2017

Cles – Attività della Guardia di Finanza nell’ambito della promozione degli aspetti legati al “Tavolo Provinciale della Legalità” in Trentino. Ieri lezione sula legalità economica all’IC “TAIO” di Predaia (Trento).

Taio Gdf 0

Nell’ambito delle iniziative legate al “Tavolo Provinciale della Legalità”, che da qualche anno vede impegnati gli istituti scolastici in collaborazione con le Istituzioni, Autorità e Forze dell’Ordine locali per promuovere l’educazione civica e il rispetto delle leggi quale fondamento del vivere comune, la Guardia di Finanza di Trento è attiva nella promozione del proprio ruolo di polizia economica e finanziaria, a tutela del contributo di tutti al vivere comune, al corretto impiego del denaro pubblico e nella protezione della libera concorrenza e del tessuto economico sano.

Taio Gdf 10

Nel quadro di queste iniziative per far conoscere agli alunni delle medie inferiori e agli studenti delle superiori tutti gli aspetti di competenza istituzionale della Guardia di Finanza, il personale della Tenenza di Cles (Trento) si è recato ieri presso l’Istituto Comprensivo “Taio” di Predaia, per effettuare un ciclo di lezioni ai giovani alunni della Scuola Secondaria di Primo grado.

Quattro classi, per un totale di oltre sessanta giovani studenti, sono stati guidati nel complesso mondo delle regole dell’economia e del rispetto della legalità dal Comandante della Tenenza di Cles e dai suoi uomini.

Tante le domande e le curiosità, viste nell’ottica dei “più piccoli” che, più che dalle tante regole da rispettare, sono stati affascinati dagli automezzi operativi della Guardia di Finanza portati nel piazzale dell’Istituto che ogni giorno, assieme ai colleghi delle altre Forze dell’Ordine, pattugliano e sorvegliano il territorio trentino.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136