QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Gli Allievi trentini ai XX Giochi Internazionali dei Vigili del Fuoco Volontari in Polonia

sabato, 18 luglio 2015

Malè – Sono ormai giunti agli sgoccioli i preparativi per la Squadra Provinciale dei Vigili del fuoco Allievi che rappresenterà il Trentino e l’Italia ai XX Giochi Internazionali che si svolgeranno dal 19 al 26 luglio ad Opole in Polonia. Otto mesi di assiduo allenamento per i ragazzi trentini, impegnati negli ultimi giorni nella struttura sportiva di Terlago.vigili fuoco

Gli allievi arriveranno in Polonia domenica 19 luglio, svolgeranno 3 giorni di allenamento sul campo per prendere confidenza con l’ambiente e le attrezzature fornite dall’organizzazione; successivamente nella giornata di giovedì 23 luglio vi sarà la competizione vera e propria che vedrà coinvolte quasi 50 squadre (provenienti da circa 25 nazioni).

Negli scorsi giorni i vertici della Federazione dei Vigili del fuoco volontari, il Presidente Alberto Flaim ed il responsabile delle competizioni dei Vigili del fuoco allievi (CTIF) Ispettore Raffaele Miclet, hanno voluto incontrare tutte le persone che hanno collaborato fino a questo punto della preparazione, ringraziando sentitamente per il lavoro svolto ed incitando i ragazzi a rendere onore alla rappresentanza della nostra provincia e della nostra nazione. «I ragazzi – ha detto Flaim – hanno l’onore di rappresentare tutti gli allievi del Trentino portando in alto lo spirito di squadra e di Corpo che li contraddistingue. Vanno ammirati per il loro impegno oltre a rivolgere un doveroso ringraziamento a tutte le persone che hanno messo a disposizione tempo, professionalità ed anni di esperienza per preparare la Squadra Provinciale, nonché alla disponibilità di Istruttori, Comandanti e Genitori degli Allievi». L’ing. Flaim ha ringraziato in modo particolare i preparatori tecnici: Giorgio Brendolise (Vignola Falesina), Tiziano Brunelli (Cles), Antonio Dalrì (Mezzolombardo), Domenico Oss Emer (Vignola Falesina), i preparatori atletici: prof. Diego Bortolamedi, prof. Daniel Sansoni (Comano Terme), Claudio Franchini (Pelugo) ed i giudici di gara: Mauro Oberosler (Frassilongo), Corrado Paoli (Lavis). Un “in bocca al lupo” per il buon esito di questa trasferta, è stato espresso dall’Ispettore Raffaele Miclet nella speranza che l’impegno dimostrato in questi mesi venga premiato e che comunque sia fonte di stimolo ed orgoglio per tutti gli Allievi Vigili del fuoco della nostra Provincia.

La squadra olimpica è composta dagli allievi: Andrea Failla (Cles), Jacopo Giordani (Molveno), Riccardo Marchetti (Villa Rendena), Filippo Pizzini (Ravina), Bryan Ponton (Mori), Luca Sansoni (Preore), Federico Spagolla (Borgo Valsugana), Martino Stenico (San Michele all’Adige), Luca Uez (Malè), Matteo Zeminian (Lavis).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136