QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Fondo strategico territoriale, approvato l’accordo di programma per la Val di Non

sabato, 2 dicembre 2017

Cles – Su proposta dell’assessore agli enti locali Carlo Daldoss, la Giunta provinciale ha approvato l’accordo di programma per la Val di Non, relativo agli investimenti finanziati dal Fondo strategico territoriale.

val nonIl documento, che sarà prossimamente firmato dalla Provincia, dalla Comunità e dai comuni interessati, prevede interventi per oltre sette milioni e mezzo di euro. “Mobilità sostenibile, collegamenti ciclopedonali efficienza energetica, valorizzazione del lago di S. Giustina: il territorio ha scelto di investire in questi ambiti e noi siamo soddisfatti della risposta della comunità locale all’opportunità che le è stata offerta di avere un ruolo da protagonista nel disegnare il suo futuro”: questo il commento dell’assessore Daldoss.

Anche questo accordo è il risultato di un percorso partecipativo, coordinato dall’Autorità per la Partecipazione Locale, che ha coinvolto i portatori di interesse del territorio. In questo modo si è voluta ottenere un’ampia e attiva partecipazione del partenariato economico e sociale, oltre che dei rappresentanti della società civile.

I progetti inseriti nell’accordo riguardano la rete dei percorsi ciclabili, Cles-Mostizzolo e Plaze-Alta Val di non, il collegamento ciclopedonale “Castel-Fondo”, l’acquaticità per famiglie a Revò, le ippovie, lo sviluppo della mobilità sostenibile e l’efficienza energetica, la valorizzazione del lago di S. Giustina.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136