QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Federcoop Trentina, Mauro Fezzi eletto nuovo presidente con 432 voti. Gli auguri di Rossi

sabato, 15 ottobre 2016

Trento – Mauro Fezzi, 63 anni, solandro, con 432 voti su 566, pari al 77,56% delle preferenze (123 astenuti, 2 schede nulle) è stato eletto presidente della Federazione Trentina della Cooperazione. Originario di Termenago, in Val di Sole, una laurea con lode in scienze agrarie e una ampia esperienza in campo amministrativo e istituzionale, è stato dirigente generale del settore agricoltura della Provincia e direttore generale della Fondazione Mach.  Da un anno è alla guida della Federazione Allevatori.

L’elezione di Fezzi rappresenta un importante segnale dell’unità ritrovata dal movimento trentino, dopo ledivisioni che avevano caratterizzato gli ultimi mesi.

assemblea privata cooperazione trentina 2016

“Ci aspettano tante sfide, tutte impegnative – ha detto – ma abbiamo fatto un lavoro positivo per smussare le divergenze e trovare l’accordo prima di tutto su un programma, preciso e con una tempistica stringente. Ora possiamo concentrarci sugli elementi positivi sui quali costruire”. “Lavorando insieme, con sobrietà, determinazione, mutualità e capacità di traguardare i percorsi che troveremo verso le nuove generazioni senza fermarci a valutare solo il risultato di oggi. La Cooperazione ha contribuito allo sviluppo di questa terra, non solo alla sua conservazione, e ha lavorato per trovare nuovi modelli”.

 A Mauro Fezzi, nuovo presidente di Federcoop, sono giunti gli auguri del presidente della Provincia, Ugo Rossi. “Piena disponibilità a lavorare assieme e piena certezza della sinergia proficua che si confermerà fra Provincia autonoma e mondo della cooperazione, uno degli assi portanti dello sviluppo del territorio ma anche grande laboratorio di esperienze e di valori” è il messaggio trasmesso a Fezzi dal presidente Ugo Rossi.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136