QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Extreme Waves: la grande attrazione del centro rafting di Commezzadura. Di Cola: “Sul Noce grandi emozioni”

venerdì, 24 luglio 2015

Commezzadura – Un centro all’avanguardia, il primo in Trentino e a livello nazionale che ti fa vivere le grandi emozioni. E’ il centro rafting “Extreme Waves” di Mestriago di Commezzadura, nel cuore della Val di Sole. Quest’anno è stato riscoperto da turisti italiani e stranieri e anche dai solandri.

Una stagione d’oro, grazie anche al clima di quest’estate, che certamente riscatta le attività sportive all’aperto. “Siamo soddisfatti - racconta Marcello Di Cola, responsabile del centro Extreme Waves di Commezzadura – le presenze sono sicuramente superiori allo scorso anno e quest’estate i turisti si stanno appassionando di ciò che viene loro offerto”.

“E’ davvero bello – prosegue – osservare una crescente attenzione, con gruppi di persone, giovani e anche meno giovani, che si tuffano in questa bellissima avventura”.

Il Centro Rafting “Extreme Waves” è nato nel 2000, è al sedicesimo anno di attività ed è stato pioniere di questo sport per poi allargarsi ad altre attività. ”Unisce – sostiene Marcello Di Cola – l’amore per la montagna, il fiume, l’aria e la volontà di unirli in una sola compagnia: di fatto abbiamo creato un’offerta unica di attività outdoor in Italia”. Propone rafting, canyoning, tarzaning, hydrospeed, downhill mountain bike, canoa kayak Ropes Course, River Bridge, Arrampicata, Via Ferrate, Trekking, ponting e Nordic Walking.

“E’ un mix di sport estremi eccitanti ed avventurosi da vivere in Val di Sole Trentino, sulle rive del Fiume Noce – continua -. Con noi si possono vivere diverse emozioni: le rapide del fiume Noce in rafting, l’ esplorazione di un canyon alpino, l’ebbrezza di un salto a pendolo, lo spumeggiante nuoto in white water con un bob fluviale. L’equilibrio del ropes course e shaking, l’emozione di attraversare il fiume su di un ponte tibetano e il benessere delle acque termali. Insomma un divertimento a 360° .

Il centro Rafting “Extreme Waves” ha aperto l’attività a fine aprile e concluderà la sua attività a metà settembre. Il periodo di maggior afflusso è tra luglio e agosto, con il turismo di massa in Val di Sole, ma anche nei mesi primaverili ci sono gruppi che si avvicinano a questo sport, tentano l’avventura del rafting sul fiume Noce.

Raggiungere il centro è facilissimo sia coi mezzi (bus e treno, con la comoda stazione di Doalasa a pochi passi) sia in auto, perché il centro si trova a lato della statale 42. “Il divertimento – conclude Marcello Di Cola – è assicurato e non c’è tempo – grazie anche allo staff del centro – di annoiarsi”.

di Alberto Panzeri


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136