QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Evade dai domiciliari per un aperitivo: arrestato dai carabinieri di Cles

venerdì, 24 ottobre 2014

Flavon – Chakroun Radouane, 33eenne marocchino dimorante in Flavon, è stato tratto in arresto dai Carabinieri della Compagnia di Cles nella flagranza del reato di evasione.CARABINIERI LARGE

Lo straniero, che, fermato nel 2008 da militari dello stesso Comando per una serie di delitti contro la Pubblica Amministrazione e condannato dal Tribunale di Trento, nello scorso mese di giugno aveva ottenuto la possibilità di beneficiare della detenzione domiciliare quale misura alternativa alla carcerazione, ha ieri pensato di concedersi una piccola “distrazione” e così, nella tarda mattinata, vale a dire abbondantemente fuori dai limiti di orario riconosciutigli dal Giudice per poter occuparsi delle sue quotidiane necessità, si è recato presso un bar della vicina Terres per consumare un aperitivo in compagnia di un conoscente.

I militari della Stazione di Denno l’hanno riconosciuto nei pressi di detto esercizio pubblico e, con la collaborazione dei colleghi di Taio, arrestato.

Giudicato con rito direttissimo nel primo pomeriggio, ChakrounN Radouane ha rimediato una condanna a 8 mesi di reclusione. Il Giudice, interrotti i termini di decorrenza della detenzione domiciliare, ha disposto a suo carico la più afflittiva misura cautelare degli arresti domiciliari.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136