QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Ecomusei del Trentino, la Giunta provinciale dà il via libera all’accordo. Pronti 120mila euro

lunedì, 2 marzo 2015

Trento – Rilancio dei musei. La Giunta provinciale ha approvato il protocollo d’intesa che la Provincia autonoma di Trento siglerà unitamente agli Ecomusei del Trentino e al Museo degli Usi e costumi della gente trentina di San Michele all’Adige per regolamentare i rapporti che riguardano la programmazione e il sostegno finanziario delle diverse attività, con un importo complessivo di 120mila euro ripartiti sul 2015 e il 2016. Sarà il Servizio Attività culturali dare concreta attuazione al protocollo. ”Il testo che andremo a firmare – commenta l’assessore Tiziano Mellarini – è anche un riconoscimento alla funzione di volano per lo sviluppo locale che gli Ecomusei trentini sanno esercitare attraverso il loro impegno a recuperaTrento Museo 1re, a testimoniare e a valorizzare la memoria storica, culturale ed anche ambientale dei rispettivi territori”.

La Rete degli Ecomusei del Trentino, il cui coordinamento farà capo al Servizio provinciale Attività culturali, strutturerà ed erogherà agli Ecomusei servizi comuni di natura amministrativa e scientifica; imposterà e gestirà azioni di marketing e operazioni di ricerca di fondi finanziari a beneficio degli ecomusei aderenti, nonché relazioni tra realtà ecomuseali, istituzioni, reti associative e imprese; quando lo si riterrà utile e necessario, costituirà gruppi di studio e di lavoro su temi di interesse comune e metterà in piedi tutte quelle iniziative che si riterranno utili per realizzare la missione della Rete. Sempre la Rete nominerà due suoi rappresentanti negli eventuali organismi di coordinamento e di programmazione delle attività dei musei del Sistema museale Trentino.

Ecco l’elenco degli Ecomusei riconosciuti dalla Provincia e che sottoscriveranno il protocollo d’intesa assieme al Museo degli usi e costumi della gente trentina:
- Ecomuseo del Vanoi (Associazione di riferimento: Associazione Ecomuseo del Vanoi)
- Ecomuseo della Valle del Chiese “Porta del Trentino” ( Consorzio BIM del Chiese)
- Ecomuseo della Judicaria “Dalle Dolomiti al Garda” (Associazione Ecomuseo della Judicaria “Dalle Dolomiti al Garda)
- Ecomuseo della Valle di Pejo “Piccolo Mondo Alpino” (Associazione L.I.N.U.M.- Val di Pejo)
- Ecomuseo Argentario (Associazione Ecomuseo Argentario)
- Ecomuseo del Lagorai “Nell’antica giurisdizione di Castellalto” (Associazione Ecomuseo del Lagorai)
- Ecomuseo del Tesino, terra di viaggiatori (Centro Tesino di Cultura)
- Ecomuseo della Valsugana “Dalle sorgenti di Rava al Brenta” (Circolo Croxarie).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136