QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Dragononesa, successo di Xtreme di Caldonazzo. Secondo il team di Predaia

lunedì, 31 luglio 2017

Dermulo – Grande successo alla Dragononesa, che ha visto il pubblico delle grandi occasioni – oltre 8mila presenze nei due giorni dell’evento – che hanno assistito agli spettacoli e alla prova di Dragon con al via tredici equipaggi dalle Plaze a Dermulo. I 13 team hanno gareggiato a colpi di pagaiate su 8 chilometri tra andata e ritorno con boa di svolta all’altezza del ponte del Castellaz. La prova, valida per il campionato provinciale Uisp 2017, ha richiamato migliaia di persone che hanno assistito allo spettacolo nello specchio d’acqua e successivamente assistito agli spettacoli e alla musica di RadioVivafm. La Dragononesa 2017 è stata vinta dal team Xtreme di Caldonazzo (37’19” il tempo) che ha battuto al fotofinish i beniamini di casa del Dragonbroz Predaia, terzo il team Nutria. Gli altri gruppi in gara erano: Bresciolino, Pirates, Remenga, Famigerata, Dragoni d’Anaunia, Borgo e Pinè (nella foto Dragonbroz Predaia giunta seconda nella gara, ha vinto il Palio dei team della Val di Non).

Dragonbroz_PredaiaBoat 2017 1

La manifestazione si è conclusa nella notte con musica e balli e lo spettacolo pirotecnico. Soddisfatti il patron della manifestazione Andrea Paternoster, che fu uno degli ideatori della Dragononesa, con la prima storica gara del 23 agosto 2004,  e gli organizzatori: “Ogni anno la manifestazione cresce d’interesse e le presenze sono in forte aumento”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136