QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Dimaro-Folgarida: la Val di Sole è pronta ad accogliere il Napoli. Il programma dal 9 al 30 luglio

martedì, 28 giugno 2016

Dimaro-Folgarida – Il Napoli e la Val di Sole, sei anni di matrimonio e 21 giorni di festa. Il programma con tre amichevoli e un ricco di cartellone di eventi collaterali, ospitati in Val di Sole. Lo hanno ricordato oggi, presentando il ritiro 2016 della società partenopea, assieme alla altre squadre di grido presenti quest’estate in Trentino, l’assessore al Michele Dallapiccola con il direttore generale di Trentino Marketing Maurizio Rossini, il direttore dell’Apt val di Sole Fabio Sacco e Romedio Menghini, nuovo assessore del neo nato comune Dimaro-Folgarida (Nella foto la conferenza stampa a Trento di presentazione).

Ritiro Calcio Val di Sole 1

Dal 9 al 30 luglio la squadra partenopea alloggerà allo Sport Hotel Rosatti nel caratteristico borgo di Dimaro e si allenerà tutti i giorni, mattina e pomeriggio, al centro sportivo comunale in località Carciato. Come di consueto le sedute saranno a porte aperte con ingresso gratuito. Tre gli incontri amichevoli organizzati: il 18 luglio a Dimaro Folgarida il debutto contro l’Anaune, formazione militante nel campionato di Promozione del Trentino. Gli altri due test si disputeranno il 23 luglio allo stadio Briamasco di Trento contro gli aquilotti di mister Manfioletti e il 28 luglio contro la Virtus Entella.

Durante il ritiro saranno inoltre garantiti vari momenti di incontro con i tifosi come gli attesissimi eventi serali: venerdì 15 luglio è prevista l’Evento cabaret Made in Sud sul palco di Piazza Madonna della Pace a Dimaro; sabato 16 luglio 4 giocatori incontrano pubblico sul palco di Piazza Madonna della Pace a Dimaro; venerdì 22 luglio Mister Sarri e 2 calciatori incontrano i tifosi nella sala Congressi a Folgarida; martedì 26 luglio è prevista l’Evento musicale Made in Sud sul palco di Piazza Madonna della Pace a Dimaro e martedì 29 luglio l’Incontro con Squadra e Dj set sul palco di Piazza Madonna della Pace a Dimaro.

E tra le novità legate al ritiro 2016 vi è anche la quella molto piacevole legata alla fine dei lavori di sistemazione della strada statale 42, nella parte iniziale della valle che da Mostizzolo porta a Caldes. L’intervento ha riguardato la rettifica e l’allargamento di un tratto di strada statale di oltre tre chilometri, con la realizzazione di diversi tratti di muri di sostegno e controripa, cinque viadotti in travi d’acciaio e soletta “collaborante”, cinque terre rinforzate di sostegno, un tratto di semi impalcato a sbalzo. Il costo totale ammonta a 23.350.000 euro.

A goderne della maggiore sicurezza e anche della migliore percorrenza saranno i numerosi tifosi (38mila le presenze 2015) e i giornalisti (156 i rappresentanti dei media accreditati nel 2015) che anche quest’anno raggiungeranno la Valle di Sole al seguito de SSC Napoli. Ma anche gli amici della Sardegna che saliranno in questa splendida valle per seguire il ritiro del Cagliari previsto a Cogolo di Pejo (9-21 luglio).

Quello tra la Val di Sole|Trentino e Ssc Napoli è un rapporto che va oltre l’aspetto formale e professionale – è stato ricordato nei vari interventi – e ormai assomiglia più a un rapporto di amicizia, che consente ogni estate a migliaia di ospiti-turisti di vivere le proprie vacanza a contatto stretto con i loro beniamini e in un ambiente naturale dove è normale conciliare benessere, relax e divertimento. Una realtà turistica impreziosita dalle Dolomiti di Brenta, dal Ghiacciaio del Presena, dagli alti monti della val di Pejo e di Rabbi, e dal fiume Noce. Senza dimenticare il torrente Meledrio che attraversa Dimaro e scorre a fianco dello Stadio di Carciato per trasformarsi a ogni fine allenamento in una preziosa occasione rigenerante per Higuain, Hamsik, Reina, Insigne e la rosa di Mister Sarri. Infatti, l’acqua fredda, frizzante e ossigenata favorisce il recupero post lavoro. E d’altronde questa opportunità non è casuale: Val di Sole nella lingua celtica significa valle dell’acqua. Se il Sole è perfetto nel legame con Napoli e la sua “calda” accoglienza non dimeno, è l’acqua che qui si trasforma anche in occasione di benessere, business e divertimento. In questa valle, che non è esagerato definire una palestra a cielo aperto per le sue innumerevoli proposte di vacanza attiva (qui sono di casa Mtb, rafting, canoa, trekking, nordic walking, arrampicata e d’inverno sci alpino, nordico e snowboard), vi sono decine di opportunità riservata sia alle famiglie, ai principianti e a chi vuole vivere la vacanza come occasione rigenerante dallo stress cittadino quotidiano, sia ai grandi professionisti dello sport. Ricca è anche la proposta di Terme e Spa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136