QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Dimaro, appaltati i lavori del nuovo ponte: la stazione ferroviaria si “avvicinerà” al centro

venerdì, 18 settembre 2015

Dimaro – Tra poco più di un anno (il tempo previsto per la realizzazione dell’opera è di 400 giorni), la stazione ferroviaria di Dimaro sarà un po’ più vicina all’abitato. Merito del nuovo ponte sul fiume Noce per il quale il Servizio Opere Stradali e Ferroviarie ha effettuato ieri, alla presenza del direttore dei lavori ingegner Antonio Castagna e dell’impresa appaltatrice Burlon s.r.l., la consegna dei lavori.1264439964_D-5128-dimaro-municipio

“Lo scopo dell’opera – spiega l’assessore ai lavori pubblici Mauro Gilmozzi – è quello di realizzare un collegamento diretto, viabile e pedonale, tra l’abitato di Dimaro posto in destra Noce e la nuova stazione ferroviaria posta in sinistra Noce. In tal modo i residenti a Dimaro possono raggiungere la stazione della ferrovia  “Trento – Malè” senza attraversare la strada statale SS 42 che si frappone tra l’abitato e la medesima stazione. La nuova viabilità che si va a realizzare, inoltre, si collega ad un sottopasso ferroviario già realizzato allo scopo.” La realizzazione della nuova viabilità nei pressi della stazione ferrovia è delegata alla Provincia da Trentino Trasporti.

L’intervento prevede essenzialmente la realizzazione di un ponte a campata unica lungo 41 metri con travature in acciaio, soletta in calcestruzzo armato su spalle in conglomerato cementizio armato su una fondazione indiretta realizzata con micropali in acciaio, e del corpo stradale con rilevati rivestiti con successivi rinverdimenti. Tutti i muri in conglomerato cementizio armato che verranno realizzati, saranno rivestiti con paramento in porfido o pietra calcarea ad opera incerta.

Principali dati tecnico – amministrativi.

Lunghezza complessiva intervento: ca. 300 m

Larghezza carreggiata nel tratto interessato, a lavori ultimati: a due corsie della larghezza di ml. 2.75 ca. per totali 5,50 m oltre a 0.25 m di banchine in asfalto, con allargamenti in curva fino a 6,50 m oltre a banchine.

Larghezza marciapiedi: 1,50 m quello ad uso pedonale, 0,80 quello di servizio

Pavimentazione stradale: in conglomerato bituminoso con spessore del binder di 5 cm e spessore dello strato d’usura di 3 cm.

Pavimentazione marciapiedi: in conglomerato bituminoso con strato unico.

Pendenza massima longitudinale: 9%

Pendenza massima trasversale: 2,5%

Costo dei lavori:

Il costo complessivo dei lavori posti a base d’appalto è di Euro 1.674.036,66 comprensivo di oneri della sicurezza.

Aggiudicazione:

I lavori sono stati aggiudicati all’Impresa BURLON s.r.l. zona Artigianale 3, 38050 Telve (TN), per un importo offerto, comprensivo degli oneri per la sicurezza, di Euro 1.410.608,63, corrispondente ad un ribasso del 16,474 %.

Tempo di esecuzione:

Il tempo utile per l’ultimazione dei lavori è fissato in giorni 400 (quattrocento) naturali e consecutivi decorrenti dalla data del verbale di consegna.

Conduzione dei lavori:

Committente Trentino Trasporti

Soggetto Esecutore in delega: Servizio Opere Stradali e Ferroviarie – Provincia Autonoma di Trento

Incaricato della Direzione dei Lavori è l’ing. Antonio Castagna, dipendente del Servizio Opere stradali e ferroviarie della P.A.T;  il coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione è l’ing. Fabio Revolti professionista esterno all’amministrazione.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136