QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Dalla Val di Sole al Garda, laghi e fiumi trentini tutti da vivere tra Mondiali e eventi top

mercoledì, 6 aprile 2016

Ledro – Le acque, di laghi e fiumi, sempre più protagoniste nell’estate. Non solo per il piacere di immergersi alla ricerca di refrigerio, ma anche arena degli sport velici al massimo livello.trentino conferenza

In primis quelle del Garda trentino, dove da marzo a ottobre sono in programma ben 80 eventi organizzati da cinque circoli velici. Ma anche Ledro, Caldonazzo, i corsi d’acqua del Noce e del Vanoi saranno al centro di importanti appuntamenti di alto contenuto sportivo, ma anche di indubbio richiamo turistico. I principali eventi sportivi sono stati presentati questa mattina a Trentino Marketing alla presenza dei Presidenti dei Circoli velici organizzatori, dei rappresentanti degli ambiti turistici interessati e dell’assessore provinciale al turismo Michele Dallapiccola.

«I nostri dati – ha ricordato Maurizio Rossini amministratore unico di Trentino Marketing – ci dicono che il 40 per cento delle presenze estive in Trentino fanno riferimento al prodotto lago. Alcune destinazioni hanno creato, grazie alle condizioni ambientali favorevoli, un prodotto specifico che oggi ha un forte richiamo internazionale, parliamo naturalmente del Lago di Garda. Oggi però presentiamo anche eventi sui laghi di Ledro, Levico, sui fiumi Noce e Vanoi, a dimostrazione che anche altri territori hanno raccolto questa sfida, in gradi di favorire la destagionalizzazione nella prima e ultima parte».

L’assessore provinciale al turismo Michele Dallapiccola ha da parte sua ricordato come «l’acqua è un presenza diffusa sul nostro territorio e offre tante opportunità come nel caso del Garda Trentino, dove la tradizione ha perfettamente recepito i contenuti sottesi nello slogan “Italian side of the Alps”, aggiungendo ai servizi, alle possibilità di sport, agli eventi e al buon cibo, anche il sorriso dei nostri operatori che non deve mancare mai».

Tra gli eventi sulle acque del Garda spiccano in particolare la tappa del circuito Techno 293, in programma dal 7 all’8 maggio e organizzata dalla sezione di Riva del Garda della Lega Navale Italiana. Si tratta di una tavola monotipo molto diffusa particolarmente adatta ai più giovani.

Si passa poi a giugno, nel weekend dal 10 al 12, con la regata Nazionale Laser, la deriva olimpica più diffusa al mondo, per la quale sono attesi oltre 300 partecipanti data la natura open dell’evento organizzato dal Circolo Vela Arco.

Il Campionato europeo e il successivo Campionato mondiale della Classe Europa organizzato dal Circolo Vela Torbole dal 3 al 14 luglio è solo uno dei quattro mondiali e quattro europei che il prestigioso circolo velico organizzerà nel 2016 e probabilmente nessun club in Europa ha mai organizzato tante competizioni di così alto livello in una sola stagione.

Sempre a luglio, dal 7 al 10, scenderanno in acqua i prestigiosi monotipo particolarmente performanti della Classe Melges 32 per il Campionato Europeo organizzato dalla Fraglia Vela di Riva del Garda. Si chiude infine con il Torbole 293 North Lake Garda Trentino World Championship organizzato dal 23 al 30 ottobre dal Circolo Surf Torbole, per il quale sono attesi circa 500 atleti.fraglia vela riva garda

Non saranno però solo le acque gardesane ad accogliere eventi di prestigio nel corso dell’estate. Dal 20 al 22 maggio il torrente Vanoi ospita la Vanoi Rapid Race, tre giorni dedicati alla canoa e al kayak sulle acque di uno dei corsi più naturali, in cui si alterneranno prove e gare riservate ai canoisti esperti ma anche un raduno che coinvolgerà tutti gli amanti dello sport della canoa. Sul Lago di Ledro, invece, dal 30 giugno al 3 luglio sono in programma le gare dell’International Ledro GR2 Match Race.Canoa  Caldes 1

Organizzate dall’Associazione Vela Lago di Ledro è l’evento di punta del match race italiano al quale partecipano velisti di Coppa America e reduci da regate transoceaniche. La Val di Sole invece ospiterà sul tratto del fiume Noce nei pressi di Caldes, dal 9 al 10 luglio, i Campionati italiani di Canoa discesa Sprint organizzati dal locale Canoa Club.

Ultimo appuntamento di rilievo quello sul Lago di Caldonazzo dal 2 al 4 settembre organizzato dal Circolo Nautico di Caldonazzo. Si tratta del 9° Trofeo Canoagiovani e del Meeting delle Regioni, due tra i più importanti eventi del calendario nazionale giovanile e per i quali sono attesi 900 ragazzi dai 9 ai 14 anni di 80 società da tutta Italia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136