QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Coppa del Mondo di Mtb: in 30mila hanno assistito alle gare. Dallapiccola: “Un grande evento per il Trentino”. Photogallery

lunedì, 24 agosto 2015

Commezzadura – E’ stato tracciato il bilancio delle finali di Coppa Mtb Uci in Val di Sole, che hanno tenuto banco a Daolasa di Commezzadura (Trento). Soddisfatto è il presidente del comitato organizzatore Michele Dallapiccola, assessore al Turismo della Provincia di Trento. “Le Finali di Coppa Mtb Uci entrano nel novero dei Grandi Eventi del Trentino. Tecnicamente abbiamo ricevuto i complimenti dall’Uci e dalla federazione italiana. Dal punto di vista della promozione questi eventi servono a stimolare gli ospiti nazionali e internazionali a trascorrere una vacanza in questi luoghi meravigliosi”.

Gli fa eco Renato di Rocco, presidente della federazione ciclistica italiana. “In questi tre giorni abbiamo avuto un pubblico meraviglioso (30.000 spettatori – ndr) che ha confermato la grandezza dell’evento e attesta una volta di più la qualità dell’impianto realizzato per tutte le discipline della Mtb. La pista del downhill è una certezza, la  migliore al mondo, il Cross Country ha un percorso straordinariamente spettacolare e il tracciato del Four Cross è una chicca, tanto che è stata l’Uci ha chiederci di organizzare il Mondiale. Ora è importante che le comunità locali comprendano il valore di questo evento come importante “impatto economico” e continuino a investire su impiantistica fissa di cui possano usufruire i tanti turisti di questa valle ma anche le nostre nazionali”.

LA NAZIONALE AZZURRA

Non a caso la nazionale azzurra osserverà ora un periodo di allenamento in quota in val di Sole per preparare i Mondiali di Andorra. Soggiorno di una settimana al rifugio Orso Bruno e pedalate sia in quota sul tracciato della val di Sole Marathon (la più tecnica d’Italia in calendario il 30 agosto) sia sul fondo valle sul percorso della Coppa.

Il presidente esecutivo Aldo Bordati elogia innanzitutto i volontari. “Abbiamo avuto l’aiuto di 450 persone di tutta la valle, con vigili del fuoco, Pro loco, Croce rossa e azienda sanitaria provinciale, soccorso alpino, amici di tutt’Italia e forze dell’ordine, senza i quali non avremmo mai potuto organizzare questo evento. Un patrimonio che ci consente di guardare con fiducia ai Mondiali 2016. Ma poi devo ricordare i tanti elogi ricevuto sia dalla Federazione italiana sia da quella internazionale per la qualità delle nostre piste. La Black Snake è oggi la miglior pista al mondo di downhill e certamente deve entrare di diritto tra i gioielli del patrimonio sportivo del Trentino analogamente al canalone Miramonti per lo sci alpino, al lago di Garda per vela e surf, ai trampolini di Predazzo e al Centro del Fondo di Tesero per lo sci nordico. E proprio il tema Bike Park, Bike Arena e tracciati per la Mtb rappresentano la nostra sfida: entro settembre 2016 dobbiamo essere pronti. A ottobre inizieremo a tabellare i 300km di tracciati per agonisti e semplici appassionati. E’ la prima sfida che vogliamo vincere”. La rincorsa a val di Sole 2016 è già partita. Come spiega Alessio Migazzi, uomo marketing e comunicazione del C.O.: “I duecento giornalisti presenti a queste finali sono il primo patrimonio su cui lavorare in vista dei Mondiali. Abbiamo due anni da sfruttare per comunicare in Italia e soprattutto all’estero quanto la val di Sole sta progettando e realizzando per diventare un paradiso della Mtb. Un lavoro che vede il supporto insostituibile di Trentino Marketing”. E a confermare che i grandi eventi garantiscono grande visibilità ma anche ritorni economici è il direttore dell’Apt Attilio Gregori. “Questa tappa di Coppa del Mondo ha attirato un pubblico di 30.000 appassionati che hanno generato circa 16.000 pernottamenti. Dati che ci consentono di guardare con fiducia al 2016”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136