QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Consumo sostenibile e mercato bio-eco: Aslago ospita “Dal fare la spesa al farsi la spesa”. C’è anche la Val di Sole

mercoledì, 20 gennaio 2016

Aslago – Dal fare la spesa al farsi la spesa: ad Aslago fine settimana (22-23 gennaio) dedicato al consumo sostenibile e al mercato bio-eco.OltryGas-Bunker-it

Il Gruppo d’Acquisto Solidale “Oltrygas” di Oltrisarco, uno dei 12 percorsi selezionati per l’edizione 2016 della Piattaforma delle Resistenze Contemporanee, organizza presso il centro giovanile Bunker di Aslago un fine settimana (22-23 gennaio) sul consumo sostenibile con proiezione di film, mercato eco-bio e laboratorio di autoproduzione.

Anche quest’anno Oltrygas, il Gruppo d’Acquisto Solidale del quartiere bolzanino di Oltrisarco, è stato selezionato dalla Piattaforma delle Resistenze Contemporanee con il percorso “Dal fare la spesa al farsi la spesa”. Per il primo appuntamento, in programma nel weekend 22-23 gennaio presso il centro giovanile “Bunker” di via Castel Flavon ad Aslago, il promotore del progetto Cosimo Rochira è riuscito ad allestire un programma di grande interesse.

Per il mercato eco-bio di sabato arriveranno produttori e rivenditori dal Norditalia – Trentino-Alto Adige, Lombardia e Veneto – e persino dalla Sardegna, per proporre prodotti naturali e condividere con la cittadinanza un modo diverso di fare la spesa. Non solo: durante un laboratorio di autoproduzione, gli interessati potranno anche imparare a “farsi la spesa”, ovvero a produrre in proprio alcuni generi di prima necessità. Da non perdere neanche il film sulla vita di Heidemarie Schwermer, la donna che ha detto addio al denaro. Ma ecco il programma dettagliato.

Si comincia venerdì 22 con la proiezione, alle ore 20, del docufilm “Living without Money” (in lingua tedesca con sottotitoli in italiano) che racconta la vita di Heidemarie Schwermer, una settantenne tedesca che 20 anni fa fece una scelta estrema: non usare più soldi. Con un’unica valigia di vestiti lasciò l’appartamento e regalò tutto ciò che possedeva, cambiando radicalmente la propria esistenza.

A seguire un rinfresco con prodotti di Libera Terra per discutere del film davanti a un buon bicchiere di vino mafia-free e conoscere le realtà delle buone pratiche nell’economia solidale come i Gruppi d’Acquisto Solidale, Arcipelago Scec, Banca Etica e Banca del Tempo, che avranno degli infopoint dedicati per fornire tutte le info necessarie sulle loro attività.

Sabato 23 gennaio dalle 10 alle 17 nel campetto del Bunker sarà ospitato un mercato bio-eco, con una ventina di produttori e rivenditori di prodotti biologici ed eco-compatibili: dalle scarpe etiche al formaggio di malga, dai vestiti eco alla frutta bio, dai cosmetici al miele e tanto altro ancora.

Dalle 14 alle 17 il Bunker ospiterà un laboratorio di autoproduzione condivisa: 15 persone proveranno a creare con le proprie mani (con l’aiuto di cinque tutor che li guideranno nelle varie fasi di lavorazione) 15 prodotti differenti da mettere nella borsa della spesa, condividendo tempo, esperienze e lavoro. Sempre all’interno del mercato ci sarà il “Gazebo delle buone pratiche” con informazioni per migliorare la nostra vita e pesare un po’ di meno sul mondo.

Per i più piccoli dalle 15 alle 17 ci sarà un ricicla-torio curato dai Genitori del parco Mignone, con palloncini e bolle di sapone giganti improvvisate.

Il progetto prevede altri tre appuntamenti nel quartiere Oltrisarco-Aslago (20-21 febbraio a Maso della Pieve presso Vispa Teresa e Sport City, 12-13 marzo nella sala teatrale della parrocchia di San Paolo e 16-17 aprile nella sala polifunzionale Rosenbach di piazza Nikoletti) e si concluderà con il Festival delle Resistenze Contemporanee, in programma a Bolzano dal 23 al 25 aprile 2016.

Questi i produttori e rivenditori partecipanti al mercato eco-bio di sabato 23 gennaio, tra cui due che operano in Val di Sole:

PRODUTTORE PRODOTTI CITTA’ PROVINCIA
RAGIONIAMO CON I PIEDI SCARPE ESTE PD
SOC. AGRICOLA SANT’ANDRE’ VERDURA BIO IS ARRIBOTTUS CI
VESTIRE BIOLOGICO ABBIGLIAMENTO ENEGO VI
APICOLTURA FEVARI MIELE SAN PIETRO DI STRA’ VE
AZIENDA L’APE AGRICOLA MIELE SAN PIETRO DI STRA’ VE
VILLA PERSANI…L’ALTRO PUNTO DI VISTA VINO – SUCCHI DI FRUTTA PRESSANO DI LAVIS TN
GERD WALLNOEFER MELE E TRASFORMATI PRATO STELVIO BZ
MASO STABLUM FORMAGGI VACCINI VERMIGLIO TN
AZIENDA AGRICOLA PANGEA ERBE OFFICINALI -SCIROPPI TORCEGNO TN
PET’S PLANET ALIMENTI-BIO CANI GATTI BOLZANO BZ
DO.KO. SYSTEM SITEMA DI COMPOSTAGGIO PINETA DI LAIVES BZ
PANIFICIO BIO CERES PANE E DOLCI DA FORNO SAN MASSIMO VR
ENJO ITALIA PANNI PER PULIZIA MERANO BZ
VAL BIO CEMBRA – STEFANO RECCHIA UOVA BIO SEGONZANO TN
I FRUTTI DI GIORGIO CONSERVE – SCIROPPI COMANO TERME TN
L’ESSENZA DEL BOSCO INFUSI – COSMETICI BREZ TN
BERRY FARM SUCCHI E CONFETTURE  COGOLO DI PEJO TN
LIBERA TERRA (COOP LA PECORA NERA) PRODOTTI ALIMENTARI BOLZANO BZ
LA TERZA FRUTTA BIO PESCANTINA VR
CORA HAPPYWEAR ABBIGLIAMENTO ECO BIMBI PINETA DI LAIVES BZ
ALTRECONOMIA LIBRI CANTU’ CO

© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136