QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Commezzadura, stagione d’oro al centro Extreme Waves: il racconto degli istruttori

venerdì, 18 agosto 2017

Commezzadura – Un centro ricco di attività, con giovani, famiglie e bambini che si divertono tutto il giorno sul Noce e negli ampi spazi verdi della struttura. Il centro Extreme Waves di Commezzadura (Trento) sta attraversando una stagione d’oro. Bel tempo e caldo, il Noce ancora carico d’acqua e le attività da mattina a sera: l’estate 2017 al centro rafting della località della Val di Sole, guidato da Marcello Di Cola, sarà da incorniciare.

E’ stato un crescendo: bene giugno, ottimo luglio, eccellente agosto e buone prenotazioni anche per l’ultimo scorcio di stagione. Il bilancio sarà tracciato a fine settembre, ma fin d’ora il responsabile del centro Extreme Waves, si dice soddisfatto. L’interesse per la montagna e la Val di Sole in particolare si è rinnovato e i numeri sono positivi. Cifre che arrivano a sfiorare le due cifre in termine di presenze turistiche in valle e i tutte le attività ne beneficiano.

Commezzadura Bastiano Simone Davide 1

Il centro Extreme Waves di Commezzadura è un punto di riferimento dello sport, anche estremo, della Val di Sole: rafting, tarzaning‬, canyoning, hydrospeed, rospes course, river bridge, mountain bike e arrampicata. Queste attività vengono proposte quotidianamente con istruttori e persone esperte.

Abbiano incontrato tre istruttori (da sinistra nella foto), Bastiano MCh, Simone Piazza e Davide Cocchio che hanno raccontato la giornata tipo e le sensazioni per gli ospiti del Centro Extreme Waves. “La nostra attività – sostengono – è legata al tempo, il sole e il caldo di questi mesi ci ha favorito”. L’attrattiva principale è il rafting, con le sue emozionanti discese fluviali, a bordo di speciali gommoni fa vivere un’esperienza indimenticabile.

VIDEO 1

VIDEO 2


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136