QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Commezzadura, onorificenza all’ispettore capo della Polizia locale. I riconoscimenti

lunedì, 18 dicembre 2017

Commezzadura – Consegnate le onorificenze al Palazzo del Governo, nominati 9 cavalieri e un Ufficiale – Consegnata una Medaglia d’Oro al Valor Civile alla memoria di Giacomo Slemer. Presente alla cerimonia anche il sindaco di Commezzadura, Ivan Tevini.

Commezzadura 1

Nella Sala di Rappresentanza del Palazzo del Governo di Trento, alla presenza delle massime Autorità regionali e provinciali, Civili, Militari e Religiose, del Sindaco di Trento e dei Sindaci dei Comuni di residenza degli insigniti, il Commissario del Governo, prefetto Pasquale Gioffrè, ha consegnato a nove Cavalieri e a un Ufficiale le onorificenze “Al Merito della Repubblica Italiana”.

Al termine della cerimonia, ha consegnato una Medaglia d’oro al Valor Civile alla memoria, accompagnata dalle note del coro da camera del Conservatorio Bonporti di Trento.

CAVALIERI

ARNOLDI FABIO consegna il prefetto e Sindaco Commezzadura (nella foto a lato)

Ispettore Capo della Polizia locale della Val di Sole ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra i quali medaglia d’argento per meriti speciali della Polizia locale e dal Ministero dell’Interno per il servizio svolto durante l’alluvione del 2000 in Trentino.

 IOB GIORGIO consegna il prefetto e Sindaco di MEZZOCORONA

Dopo un lungo e meritevole servizio nelle Ferrovie dello Stato, si è distinto per il suo impegno nel mondo volontariato e dell’associazionismo. In particolare ha ricoperto per anni cariche di sempre maggiore rilievo nella Federazione nazionale e provinciale dei Fanti del Trentino fino a diventare Presidente di quest’ultima nel 2016

NARDON TULLIO consegna il prefetto e Sindaco di CEMBRA LISIGNAGO

Consigliere comunale di Cembra è stato Vicesindaco fino al 2010. Impegnato da lungo tempo nel mondo del volontariato, è stato presidente della Federazione delle associazioni di volontariato socio sanitario ed attualmente è Vicepresidente della “Stella Bianca” di Segonzano.

PRETI DONATO consegna il Prefetto e il Sindaco di CAGNO’

Insegnante, fino al 2010 è stato Sindaco del Comune di Cagnò. Molto apprezzato dalla comunità amministrata, ha contribuito a far crescere il turismo e l’agricoltura nella valle. Impegnato nel mondo del volontariato ha fondato il Corpo Volontari per la protezione Civile e ricopre diverse cariche pubbliche in organismi locali.

SANDRI PIERGIORGIO consegna il prefetto e Sindaco di SCURELLE

Imprenditore serio e capace è conosciuto nel mondo industriale per l’azienda familiare che si occupa di trasporto su strada di prodotti destinati all’edilizia, comparto al cui sviluppo ha contribuito. In pubblico ha sempre saputo conquistarsi stima ed ammirazione.

IACOPINI Maggiore carabinieri PAOLO consegna il Prefetto e il Comandante della Legione CC Gen.B. MENNITTI

Gioffré 1

Il maggiore Jacopini – già Comandante la Compagnia Carabinieri di Trento – è in servizio nell’Arma dal 1997. In relazione ai diversi incarichi assunti ha sempre saputo conquistarsi la stima e la fiducia di superiori e colleghi che ne hanno apprezzato la dedizione e l’alto senso del dovere ed ha ricevuto numerosi riconoscimenti ed Encomi.

LUNELLI MAURO consegna il prefetto e il Presidente della Provincia

Enologo, è persona di spicco nel mondo imprenditoriale. Ha sempre saputo acquisire stima ed apprezzamento non solo per la professionalità, ma anche grazie al sostegno fornito a numerose attività sodali e filantropiche – anche insieme ai fratelli – sia in Italia che all’estero.

SELEM STEFANO consegna il prefetto e il Sindaco di Tento

 Dipendente pubblico, si è distinto per l’impegno con il quale ha promosso iniziative di solidarietà sociale per i giovani con disabilità, coniugando le proprie conoscenze di istruttore di guida di fuoristrada con la missione educativa. È referente nazionale di CSEN – centro sportivo educativo nazionale per il settore fuoristrada.

VIOLA GIUSEPPE consegna il prefetto e il Sindaco di Tento

Imprenditore commerciale serio e capace, in pubblico ha sempre saputo conquistarsi stima ed ammirazione.

UFFICIALI
LEONESI DINO consegna il prefetto e il Sindaco di Tento

In qualità di curatore dei rapporti della provincia autonoma con la Santa Sede è stato promotore e coordinatore di iniziative di grande rilievo e significato.

Nel direttivo dell’Associazione Missionaria Opere Sociali ha collaborato alle missioni in Tanzania per la costruzione di scuole, dispensari centrali elettriche e di un grande Centro socio educativo assistenziale.
Dal 1997 è Presidente di IPAB – Istituto Arcivescovile per sordi di Trento.

MEDAGLIA D’ORO AL VALOR CIVILE
Viene poi consegnata la Medaglia d’oro al Valor Civile alla memoria di Giacomo Slemer.

Il prefetto e la giudice della Corte Costituzionale Daria de Pretis consegnano l’onorificenza alla madre, Marinella Fedrigoli Viene data lettura della motivazione con la quale lo scorso 5 giugno 2017 il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito la Medaglia d’oro al Valor Civile alla memoria di Giacomo Slemer.

Il 15 agosto 2012 Giacomo Slemer, un ragazzo veronese di 24 anni, vedendo la propria ragazza che stava per annegare nelle acque del lago di Garda a Torbole, si è gettato in suo soccorso contribuendo al suo salvataggio, ma rimanendo lui stesso vittima delle acque. Per questo sacrificio gli è stata riconosciuta oggi la medaglia d’Oro alla memoria, che è stata consegnata alla mamma.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136