QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Commezzadura, Mondiali Downhill: tra gli juniores trionfo della bolzanina Missiaggia

domenica, 11 settembre 2016

Commezzadura – Si apre nel segno dell’Italia il campionato del Mondo UCI Mtb Val di Sole 2016 di downhill grazie alla splendida vittoria della bolzanina Alessia Missiaggia (nella foto di Pierre Teyssot) nella categoria juniores donne.

Alessia Missiaggia, residente a Bolzano, 17 anni, l’azzurra è già stata protagonista in Coppa Europa con tre successi e un terzo posto in Coppa del Mondo assoluta quest’anno a Lenzerheide in Svizzera. Oggi la grande impresa un pò a sorpresa. Ieri aveva segnato il quinto miglior tempo nelle prove cronometrate ma stamani è stata protagonista di una gara perfetta con linee di discesa impossibili da ripetere per le avversarie. Ha concluso la gara in 5’29”011.

Per l’Italia è la prima medaglia d’oro in Downhill dopo 23 anni. L’ultima l’aveva conquistata la veronese Giovanna Bonazzi che ha assistito alla vittoria della più giovane collega.

alessia-missiaggia-val-di-sole-1

L’argento è andato alla statunitense Samantha Kingshill (+11”946) e il bronzo alla francese Flora Leosin (+25”960), vittima due giorni fa di una caduta con conseguente trasferimento in elicottero all’Ospedale di Trento per accertamenti. Quarta l’altra azzurra Beatrice Migliorini (+39”338) incapace oggi di ripetere la grande prestazione nelle prove dove aveva ottenuto il secondo tempo.

La nuova campionessa del Mondo downhill juniores gareggia da tre anni e normalmente si allena attorno a Bolzano e in Trentino. Ha studiato al Rainerum di Bolzano e ora si trasferirà in Canada nella Nuova Scozia per studiare e allenarsi.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136