QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Commezzadura: grande festa per l’ordinazione di don Samuele

lunedì, 24 giugno 2013

Commezzadura – Grande festa in paese per l’ordinazione sacerdotale di don Samuele Monegatti, 25 anni, di Commezzadura. I fedeli si sono riuniti nella chiesina e salutato il nuovo prete, ordinato sabato scorso nella cattedrale di Trento dall’arcivescovo, monsignor Luigi Bressan. Don Samuele ha svolto il servizio pastorale nelle parrocchie di San Giuseppe e San Pio X a Trento. Come motto per l’annuncio dell’ordinazione  ha scelto la frase di Gesù ai discepoli: “Voi stessi date loro da mangiare” (Lc 9,13). La solenne celebrazione, presieduta dall’arcivescovo, si è tenuta in duomo, poi l’evento a Commezzadura. Il messaggio alla comunità di don Samuele: ”Comunione vuol dire rapporti veri fra i membri della Chiesa. Fra noi preti – se non c’è fraternità, non si può essere credibili davanti al mondo – ma anche fra i laici. Sono chiamati a collaborare in ruoli decisionali. Non possiamo più pensare a comunità centriche, dove il prete, come papSAM_3353a re, fa tutto da solo. E la comunione si vive soprattutto nelle cose concrete”. “In questi anni – ha concluso – abitando in canonica, ho fatto la vita del cappellano. Con gli altri due preti abbiamo cercato di vivere la comunione e condividere le decisioni. Il rapporto con i laici, con i giovani in particolare, è stato un modo per vivere il Vangelo nella semplicità della vita quotidiana. Una comunità che non cerca di vivere il vangelo non diventa sale della terra, ma diventa un Ong assistenziale – come dice papa Francesco -che serve a poco”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136