Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Commezzadura, gli studenti della “Faes” di Milano al centro Extreme Waves

giovedì, 24 maggio 2018

Commezzadura – Una tre giorni speciale e sportiva per gli studenti della scuola media “Faes” Argonne di Milano, che questa settimana hanno frequentato la Val di Sole e il centro Extreme Waves di Commezzadura (Trento). Tre giorni nel segno del rafting, trekking e tarzaning con attività sul Noce e sui torrenti della valle (nelle foto l’incontro con le guide e il gruppo di studenti con docenti ed esperti, un momento di relax al centro Extreme Waves, video della guida Mirko Ferrari a fondo articolo).

E’ da alcuni anni – spiega il professor Riccardo Ceddia, dirigente scolastico della scuola media Faes Argonne di Milano - che nel mese di maggio scegliamo di svolgere la nostra attività sportiva in questa valle e soprattutto di offrire un’occasione di vita di gruppo agli studenti“.

Accompagnati dal dirigente scolastico professor Riccardo Ceddia e dal docente, professor Riccardo Castellano, venti studenti della classe Seconda Media sono saliti da Milano a Commezzadura e, guidati da esperti, hanno svolta attività sportiva, partecipando alle diverse attività proposte dal centro Extreme Waves e dalle guide della struttura. “Questa tre giorni – aggiunge Riccardo Ceddia – sono la nostra gita scolastica: i ragazzi stanno seguendo un percorso educativo e il progetto di attività davvero straordinaria“.

La prima giornata sono stati accolti al centro Extreme Waves dal responsabile Marcello Di Cola e dal suo staff, quindi hanno iniziato l’esperienza del rafting sul Noce, il giorno successivo dedicato al trekking, ieri – giornata conclusiva – l’emozionante tarzaning con il percorso aereo costituito da ponti tibetani, pendoli, attraversate tirolesi, teleferiche, carrelli nepalesi con spettacolari passaggi. I 20 studenti e i due docenti sono stati accompagnati da un’esperta guida alpina Mirko Ferrari (nel video) che prima ha introdotto il percorso e illustrato il corretto uso delle attrezzatura.

VIDEO


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136