Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Commezzadura, centro Extreme Waves: comitiva di ragazzi stregata dal rafting

domenica, 7 luglio 2019

Commezzadura – Una comitiva di ragazzi tra gli 8 e i 14 anni, provenienti da tutta Italia e che stanno trascorrendo le vacanze estive in Val di Sole, ha raggiunto il centro Extreme Waves di Commezzadura (Trento) per una giornata di divertimento tra rafting sul fiume Noce e il parco avventura. Ospite della struttura gestita da Marcello Di Cola, che si trova a lato della statale 42 del Tonale, con un prato stile inglese, la comitiva di oltre 50 ragazzi ha vissuto una giornata dalle grandi emozioni.

Commezzadura - Extreme Waves 10Per noi – spiega la coordinatrice Anna Maria Di Gioia (video sotto) – è una tappa fissa al centro Extreme Waves: qui i ragazzi si divertono in tutta tranquillità ed hanno l’opportunità di scegliere tra diversi sport, quelli che prediligono o che sono a loro più adatti“. I ragazzi hanno raggiunto il centro Extreme Waves di Commezzadura poco dopo le 9 e la comitiva è stata divisa a piccoli gruppi, prima di effettuare le avvincenti discese sul fiume Noce, che in questi giorni ha una buona portata. Il responsabile della struttura, Marcello Di Cola, ha illustrato l’organizzazione della giornata, quindi le guide e gli istruttori hanno spiegato le tecniche per praticare il raftinng e le attrezzature da utilizzare durante le discese.

Durante la vacanza – prosegue Anna Maria Di Gioia – effettuiamo delle uscite e oggi abbiamo scelto il rafting sul Noce“. La  maggior parte dei ragazzi provenienti da tutta Italia (Puglia, Campania, ma anche da città come Roma, Milano, Bologna i gruppi più rappresentativi) si è avvicinata al rafting per la prima volta. “Tutti – conclude la responsabile della comitiva – sono rimasti affascinati e alcuni hanno chiesto di tornare perché è uno sport che li ha colpiti in modo particolare“. Non solo rafting, ma anche divertimento nel parco avventura del centro Extreme Waves e la visita alla fattoria con la conoscenza del mondo agricolo, che per alcuni ragazzi è stata un’altra novità.

VIDEO



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136