QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Cles: visita del Generale di Corpo d’Armata Carmine Adinolfi

martedì, 22 settembre 2015

Cles – Il Generale di Corpo d’Armata Carmine Adinolfi, Comandante del Comando Interregionale “Vittorio Veneto”, è stato oggi in visita alla Compagnia Carabinieri di Cles. Arrivata l’Autorità presso la sede della Compagnia di Cles, è stata  accolta dal Comandante della Compagnia, Capitano Nunzio Stanco.carabinieri trentino

Il Generale Adinolfi, per prima cosa, ha avuto il piacere di ricevere il saluto del Sindaco della Città, l’Architetto Ruggero Mucchi; successivamente, dopo aver visitato il Comando noneso, ha incontrato una rappresentanza dei Carabinieri in servizio e dell’Associazione Carabinieri, soffermandosi, dopo aver espresso parole di elogio per la professionalità e lo spirito di sacrificio dimostrati nell’assolvimento dei compiti istituzionali, sui temi della famiglia e del rispetto e della tutela del cittadino.

Ufficiale di altissimo profilo, il Generale di Corpo d’Armata Carmine Adinolfi ha frequentato la Scuola Militare “Nunziatella” di Napoli, l’Accademia Militare di Modena e la Scuola Ufficiali di Roma. Nel corso della sua carriera, ha maturato vaste e significative esperienze di comande in area particolarmente sensibili sotto il profilo operativo, presso la Compagnia di Monterotondo (RM) ed i Comandi Provinciali di Como e Brescia, rivelando spiccate doti professionali ed umane.

Ha quindi assunto incarichi di grande prestigio presso lo Stato Maggiore del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri a Roma ed ha Comandato le Legioni Sardegna e Campania.Laureato in Giurisprudenza, in Scienze Strategiche, ha frequentato corsi ad altissimo livello presso la Scuola Interforze di Polizia e l’Istituto Alti Studi della Difesa.

È decorato inoltre di Medaglia d’Oro di Lungo Comando di Reparto, Medaglia Mauriziana al merito di dieci lustri di carriera militare Prima di assumere l’attuale incarico, è stato a capo del Comando Carabinieri presso il Ministero Affari Esteri.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136