QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Cles: una domenica speciale con la Festa della Musica nelle piazze. Il programma

venerdì, 19 giugno 2015

Cles (An.Col.) – Grande festa delle Musica nella città della Val di Non. Domenica 21 giugno si celebra in tutta Europa la “Festa della Musica”, che accoglie l’estate con un grande evento durante il quale si esibiscono musicisti di ogni genere, professionisti e dilettanti, sui palcoscenici più inusuali e al contempo più spontanei: le strade, i vicoli, i cortili, le piazze e i luoghi d’arte, quali archivi, biblioteche, musei, aree archeologiche.

La manifestazione si è trasformata in un autentico fenomeno sociale, capace di esaltare l’insiempalazzo clese delle performance musicali individuali e collettive: l’esibizione, l’ascolto, la condivisione di un momento di gioia e spontaneità.

A Cles l’evento sarà celebrato con una serie di appuntamenti e gli organizzatori evidenziano che “Lo spirito dell’evento è quello di una festa popolare, il cui significato è la partecipazione come momento di socialità, creatività, espressività”.

IL PROGRAMMA 

DOSS DI PEZ:

Pranzo a cura del Gruppo Alpini di Cles.Festa Musica cles1

Scuola musicale:
Ore 11 – 16 – La scuola musicale propone “Porte aperte”: la scuola mette a disposizione la strumentazione ORFF (piastre sonore – percussioni). Dalle 11.30 alle 12.30 all’interno della scuola suoneranno il pianoforte alcuni degli allievi.

Dalle 14 alle 16 gli insegnanti della scuola saranno a disposizione per far provare tutti i tipi di strumento (pianoforte, violino, violoncello, clarinetto, flauto, sassofono e tanti altri). Per chi vuol fare un’esperienza musicale indimenticabile
Zona pranzo alpini sono in programma le seguenti esibizioni:
11.00 – 12. 00 Paolo Chilovi
12.00 – 13.00 Caterina Cropelli
13.00 – 14.00 Candirù
14.00 – 15.00 Elisa Maitea
15.00 – 15.30 Linda Redolfi e Alessio Dalla Torre
15.30 – 16.00 Lorenz Dj
Zona terrazza panoramica:
11.00 – 14.00 Jam session
14.00 – 15.00 Camping Guitars

Contemporaneamente ci saranno alcuni musicisti che gireranno per il parco con le loro chitarre :) e alcuni artisti che dipingeranno a tema “Musica”.

SPINAZEDA
16.00 – 19.00 Dj Luciano, Linda Redolfi e Alessio Dalla Torre, Elisa Maitea.

CHIESA DEI FRATI
19.00 Coro Montepeller

PALAZZO ASSESSORILE
Interno:
21.00 Libera Coralità Clesiana
22.00 Corale Monteverdi
Esterno
18.00 Kino Centro Danza
19.00 Gruppo Bandistico Terza Sponda Revò
20.30 Karaoke a cura del G.S.G. (Gruppo Speranza Giovane)

PIAZZA GRANDA
17.00 – 17.30 Waxy Droids
17.35 – 17.50 Stefano Gennara
18.05 – 18.35 Eccher’s Hackers (gruppo di musica d’insieme della Scuola musicale C. Eccher)
18.50 – 19.20 Inedya
19.25 – 19.40 Sara Koco
19.55 – 20.25 Faby C
20.30 – 20.45 Chiara ed Elisa Dallaserra
21.00 – 21.30 Protoaktireo
21.45 – 22.15 Wasabi
22.30 – 23.00 Shake Your Ass
Canzone finale alle  23.30

L’evento è organizzato dal Comune di Cles in collaborazione con la Pro loco di Cles, l’Associazione culturale “Perché”, OcchiFuturi, Giovani Di Cles
Scuola di Musica Celestino Eccher e Gruppo Alpini di Cles.

L’EVENTO EUROPEO  

Il 21 giugno di ogni anno, si celebra in tutta Europa la “Festa della Musica”, che accoglie l’estate con un grande evento durante il quale si esibiscono musicisti di ogni genere, professionisti e dilettanti, sui palcoscenici più inusuali e al contempo più spontanei: le strade, i vicoli, i cortili, le piazze e i luoghi d’arte, quali archivi, biblioteche, musei, aree archeologiche.
La manifestazione si è trasformata in un autentico fenomeno sociale, capace di esaltare l’insieme delle performance musicali individuali e collettive: l’esibizione, l’ascolto, la condivisione di un momento di gioia e spontaneità.

La manifestazione celebra quest’anno il ventunesimo compleanno: vi aderiscono numerose città europee: Barcellona, Berlino, Budapest, Bruxelles, Lisbona, Liverpool, Parigi, Praga ed in Italia Roma, Napoli, Lucca, Cuneo.

In Trentino ad Arco e Pellizzano si aggiunge da quest’anno Cles che vuole dedicare il solstizio d’estate a tutti coloro che coltivano la passione per la musica. L’assessorato alla Cultura del Comune di Cles  rivolge un invito: “Venite nelle piazze, nelle strade, nei cortili, nei giardini del centro di Cles e fate la vostra musica”. Lo spirito è quello di una festa popolare che offre l’opportunità della libera espressione di chi desidera esibirsi di fronte a un pubblico curioso e attento.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136