QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Cles: Melinda al fianco di Nutella per il super contest di Expo 2015 con 50mila mele Golden

mercoledì, 16 settembre 2015

Cles – Melinda al fianco di Nutella per il super contest-colazione di Expo, 50.000 mele Golden D.O.P. Mela Val di Non di Melinda domenica hanno colorato di giallo il Decumano.

Melinda è tra i partner di Nutella in occasione dell’evento “Buongiorno entusiasmo live” organizzato da Ferrero domenica scorsa presso il Cardo Nord e Sud di Expo, dove sono stati distribuiti 50.000 kit colazione, in un contest durato oltre dieci ore.

Ma la colazione perfetta non poteva non includere un frutto come la mela Melinda, che oltre ad essere il frutto il più conosciuto al mondo, è la preferita degli italiani. Così, accanto all’inconfondibile marea rossa di Nutella – arredi, gadget, palco spettacoli, palloncini, ecc. – è spiccato il giallo solare delle 50.000 mele Melinda Golden D.O.P., che Ferrero ha inserito nel kit colazione insieme ad un brick di latte, una fetta di pane e Nutella o un B-ready, che sono stati distribuiti lungo il CardMelinda_e_Nutella 20o Nord e Sud.

L’iniziativa ha conseguito – con tanto di omologazione – un record da guinness come “la colazione più condivisa del mondo” grazie al mega orologio di Piazza Italia che indicava l’ora della colazione a seconda dei fusi orari mondiali.

La Golden è definita come “la più Melinda di tutte le mele”, grazie al suo gusto universale e straordinariamente appagante e al suo aspetto, al tempo stesso familiare ed elegante. E proprio per la sua qualità e per la sua tipicità, dal 2003 si fregia del riconoscimento “D.O.P. Mela Val di Non”.

Al Consorzio Melinda aderiscono 16 cooperative di oltre 4.000 famiglie di frutticoltori che coltivano circa 6.500 ettari di meleti per 400.000 tonnellate di prodotto/anno. La ricetta che fa crescere questa meraviglia è tutta naturale: l’altitudine compresa tra 400 e 1000 metri sul livello del mare, l’esposizione a oltre 2000 ore/anno di luce solare, la caratteristica del suolo derivante da rocce dolomia e tonalite, l’abbondante acqua estiva proveniente dai ghiacciai trentini e infine l’ampia escursione termica giornaliera, 16°C in settembre.

In Italia più del 50% delle mele Golden consumate portano sulla propria buccia il bollino Melinda. L’azienda, che a sede in Val di Non (Trento) copre il 15% della produzione media annua sul territorio nazionale. Alle produzioni di varietà Golden Delicious, Red Delicious, Renetta Canada – le uniche in Italia a Denominazione di Origine Protetta – sono state affiancate nel corso degli ultimi anni anche Gala, Fuji ed Evelina, l’ultima nata.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136