QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Cles: Luciano Bresadola eletto presidente del Consiglio comunale, vice Massimiliano Fondriest

giovedì, 28 maggio 2015

Cles – Un mandato amministrativo nel segno della distensione e collaborazione. Dopo il cambio del colore di Giunta e del sindaco, Ruggero Mucchi, espressione di Patt, Passione Clesiana e Cles Futura, che ha battuto il sindaco Maria Flaim espressione del Pd, l’inizio dell’attività e del nuovo Consiglio comunale è iniziato con un colpo di scena. La presidenza del Consiglio comunale è andata alla minoranza, ed esattamente a Luciano Bresadola (nella foto di apertura).

La seduta di insediamento del consiglio comunale, presieduta dal consigliere anziano Silvio Casna, ha visto il sindaco Ruggero Mucchi proporre la presidenza alle minoranze. I gruppi di minoranza hanno accolto la proposta e Mario Meggio (Gruppo civico di centro, minoranza) ha proposto Luciano Bresadola, Pd, vicesindaco nel precedente mandato amministrativo. La maggioranza ha proposto come vicepresidente MassimiliaRuggero Mucchi 12no Fondriest (Passione clesiana).

Confermate le anticipazioni   sulla Giunta, con vicesindaco Vito Apuzzo (Cles futura), deleghe a cultura, ambiente e progetto sicurezza; Massimiliano Girardi (Patt) delega a lavori pubblici, patrimonio, impianti e reti; Diego Fondriest (Passione clesiana) ha l’urbanistica, edilizia, territorio, e Cristina Marchesotti (Patt) assessore esterno con deleghe a politiche sociali ed istruzione. Presto sarà discusso la modifica della statuto e la giunta avrà il quinto assessore: Andrea Paternoster (Patt), con delega ad attività economiche, agricoltura, turismo e sport. Fino all’allargamento della Giunta le deleghe faranno capo al sindaco Mucchi (nella foto a lato).

Nelle prossime settimane la nuova Giunta presenterà il programma di legislatura.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136