QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Cles: il devastatore della Chiesa di Santa Maria Assunta arrestato per evasione

domenica, 4 gennaio 2015

Cles – I Carabinieri della Compagnia di Cles hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di evasione Salah Briji, il marocchino di 67 anni che il giorno di capodanno ha sfregiato il patrimonio artistico della Chiesa di Santa Maria Assunta.chiesa

L’uomo, che sta scontando in regime di arresti domiciliari la condanna ad un anno e 4 mesi di reclusione irrogatagli dal Tribunale di Trento proprio a seguito dei fatti suddetti, nell’odierna mattinata, ovvero in barba alle prescrizioni riconosciutigli dal Giudice per potersi occupare delle sue quotidiane necessità (lo straniero, che vive solo, può lasciare la sua abitazione un’ora al dì, nelle giornate feriali, per soddisfare le essenziali esigenze di vita), è stato sorpreso da una pattuglia dell’Arma mentre, con un bastone tra le mani, vagava per le vie del paese, peraltro non lontano dal suddetto luogo di culto.

Briji resterà ristretto presso le camere di sicurezza della caserma e domattina sarà tradotto presso il Tribunale di Trento, dove sarà giudicato con rito direttissimo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136