QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Cles, dance summer intensive con Paola Zadra. Giovedì “Danze romantiche”

martedì, 26 luglio 2016

Cles - Dance Summer Intensive, nel contesto della settimana della danza con Paola Zadra, in programma fino a sabato 30 luglio. L’associazione Pro Cultura Centro Studi Nonesi, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura e la Biblioteca del Comune di Cles, con il sostegno della Cassa rurale di Tuenno Val di Non, propone una settimana dedicata alla danza e uno spettacolo.

danze romantiche 10

SERATA DEL 28 LUGLIO – Alle 20.45 è in programma lo spettacolo “Danze romantiche”. Una performance itinerante dal palazzo Assessorile al Dos di Pez, dove il pubblico durante una passeggiata potrà entrare in contatto con la danza, magari soffermandosi ed esplorare luoghi suggestivi lungo il percorso. La serata si inserisce nella settimana della letteratura d’amore proposta dalla biblioteca e dal Comune di Cles e durante il percorso saranno proposte anche letture romantiche a cura degli amici della biblioteca.

PAOLA ZADRA
Paola Zadra, nata a Cles nel 1983, scopre la grande passione per il ballo all’etá di sette anni, quando entra a far parte del gruppo folcloristico del paese e successivamente del Gruppo Speranza Giovane. All’etá di diciannove anni si trasferisce a Innsbruck, dove inizia a studiare danza classica presso una piccola accademia per poi spostarsi a Monaco di Baviera e diplomarsi in danza contemporanea e pedagogia della danza all’accademia Iwanson con il massimo dei voti, una borsa di studio ed il riconoscimento di studentessa dell’anno. Ha seguito poi un corso parauniversitario in danza creativa e artistica (2008) presso la TU di Monaco ed un master in teatro fisico presso la RHUL di Londra (2013).

Dal 2007 insegna in diversi centri di danza in piú cittá europee, crea opere coreografiche per rassegne e festival di danza teatro e contemporanea ed é attiva come danzatrice in piccole produzioni al momento in Germania (Berlino e Braunschweig), nel passato anche a Monaco, Amsterdam, Barcellona e Londra. Dal 2015 é membro del collettivo “Konnektiv Bantu Vier” di Berlino.

Lei è convinta che non si debba per forza iniziare a tre anni con la danza; anche a 24, 37, 65 si puó arrivare a risultati sorprendenti se ci si applica e si ha questo grande desiderio.

LA SETTIMANA  

Il progetto si articola in due fasi. Le lezioni:  fino al 30 luglio si svolgeranno lezioni di yoga, pilates, danza classica, danza contemporanea e laboratorio coreografico. Le insegnanti saranno Marina Antoniou per riscaldamento, danza classica e laboratorio coreografico (lezioni in tedesco ed inglese) e Paola Zadra per riscaldamento, danza contemporanea e laboratorio coreografico (lezioni anche in italiano). Sarà presente per tutta la settimana il musicista Michael Fischer.

Paola Zadra è una danzatrice originaria di Cles, ma vive attualmente in Germania. I corsi saranno frequentati dai suoi allievi tedeschi, tutti adulti che svolgono lavori diversi, ma che sono accomunati dal fatto di avere una grandissima passione per la danza e una forte motivazione. Quest’anno il corso è aperto anche ad allievi locali che abbiano nozioni di danza classica e/o moderna/contemporanea/hip hop ecc..

Lezioni serali. Paola proporrà alcune lezioni gratuite di danza in orario serale (mercoledì 27 luglio dalle 20 alle 22) per tutta la comunità locale dai 6 anni ai 100 e più. Tutte le lezioni si svolgeranno nella palestra della scuola media di Cles.

PRO CULTURA CENTRO STUDI NONESI Associazione culturale

La Pro Cultura Centro Studi Nonesi è un’associazione di promozione sociale che ha sede a Cles e si propone di svolgere attività nei settori della storia, dell’arte, della cultura in generale.

Le proposte organizzate dal 1977, anno della sua costituzione, a questa parte sono molto vaste ed altrettanto varie. Si va dai concorsi fotografici, alla stampa di libri, dalle conferenze alle gite culturali, dall’organizzazione di manifestazioni teatrali al cineforum. Merita certamente di essere ricordato il “Premio Cles di Poesia” che ha visto partecipare poeti che poi si sono imposti a livello regionale e non solo. L’associazione ha da sempre collaborato con enti, in particolare con il comune di Cles, e con altre associazioni con lo scopo di proporre cultura in tutte le sue forme.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136