QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Cles, assemblea della Pro loco e nuove iniziative. Il presidente Paoli svela i programmi del 2017

venerdì, 31 marzo 2017

Cles – Assemblea dei soci della Pro loco di Cles (Trento) nella sala Borghesi Bertolla, con la presentazione del consuntivo 2016, che si è chiuso a 160.174,48 euro e registra un utile di 426,07 euro.

La serata è stata anche l’occasione per toccare temi importanti, come la realizzazione del nuovo sito Internet, da parte di Mattia Morandi, membro del direttivo della Pro Loco, impegnatosi nel dare un’immagine nuova dell’associazione, offrendo particolare importanza agli aspetti culturali e naturali del paese. Molto interessante la sezione legata ai percorsi, dove i visitatori possono trovare tutte le informazioni per le passeggiate e i giri in mountain bike. All’interno del sito verrà inoltre riservata una sezione al Consorzio Cles Iniziative, dove verranno inseriti tutti i commercianti di Cles che vi aderiscono. Il sito è tuttora visitabile all’indirizzo web www.prolococles.it (Nella foto da sinistra Andrea Paternoster, Lorenzo Paoli e Mattia Morandi).

Cles Pro loco - Paternoster- Paoli - MorandiSuccessivamente è intervenuto il presidente dell’ApT Val di Non e assessore di Cles Andrea Paternoster, il quale, dopo aver raccontato alcuni aneddoti sugli anni della sua gioventù trascorsi in Pro loco, ha ringraziato quest’ultima per l’impegno, sempre importante, sia per le attività svolte a Cles, che per la collaborazione con altre realtà della Val di Non.

Il presidente della Pro loco, Lorenzo Paoli, ha inoltre rimarcato l’impegno della Pro loco per la promozione e la valorizzazione del Monte Peller, è infatti stato presentato il progetto di valorizzazione attraverso una nuova promozione e l’organizzazione di attività per il pubblico.

Sempre riguardo il progetto di valorizzazione del Monte Peller è stato proiettato un filmato realizzato dalla start Up NDmovie di Tuenno (dei giovanissimi Daniele Zanini e Nicola Gasperetti), per poi proseguire con l’intervento di Bruno Ruatti del Circolo Ricreativo Verdè per rimarcare il successo della “Ciaspolada” che si è svolta sul Peller e per spiegare le proposte di attività per il futuro riguardanti questa montagna.

La serata è proseguita, sempre con il presidente Lorenzo Paoli, che ha espresso soddisfazione per il primo anno di gestione. “E’ doveroso ringraziare tutti coloro che collaborano con la Pro loco, le associazioni, i gruppi rionali ed in particolare l’amministrazione di Cles – ha affermato il presidente Paoli –. Quest’anno abbiamo potuto apprezzare l’impegno di tutte queste persone per sostenere la Pro Loco. Da parte nostra stiamo cercando di sviluppare alcune attività per valorizzare ciò che Cles può offrire”.

Successivamente sono anche stati omaggiati con “foto ricordo” (donate alla Pro loco dal fotografo Stefano Springhetti) alcuni volontari e membri del direttivo che negli scorsi anni si sono impegnati per l’attività della Pro loco. In particolare è stato ringraziato Tito Demichei, nominato all’unanimità dal direttivo della Pro Loco come presidente onorario.

L’assemblea, infine, è stata chiusa dagli interventi del vicepresidente del Consiglio Regionale, Lorenzo Ossanna, e del Sindaco di Cles, Ruggero Mucchi, che hanno ringraziato la Pro loco ed espresso grande aspettativa per il futuro.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136